Microeconomia 1

Appunto inviato da danval
/5

Tutta la teoria della prima parte di microeconomia con relative formule di base (16 pagine formato doc)

Economia: la disciplina che si occupa del modo in cui gli individui e le società affrontano il problema della scarsità Economia: la disciplina che si occupa del modo in cui gli individui e le società affrontano il problema della scarsità.
Microeconomia: la branca dell'economia che studia il comportamento economico dei singoli operatori, come le famiglie e le imprese e i risultati che le decisioni individuali producono complessivamente. Macroeconomia: la branca dell'economia che si occupa del funzionamento del sistema economico nel suo complesso, e in particolare dell'inflazione, disoccupazione e dei cicli economici. 3 DOMANDE: Cosa si deve produrre?Costo-opportunità: il valore del più prezioso tra i beni alternativi ai quali si rinuncia per averlo (ciò che si rinuncia per averlo).
Come si deve produrre? Dal momento che tutte le risorse sono scarse, la società deve scegliere quali fra queste risorse destinare alla produzione dei diversi beni. A chi deve andare il prodotto?Allocazione delle risorse: il modo in cui le risorse che la società ha a disposizione sono impiegate nei vari beni e servizi, e ripartite tra gli individui che compongono quella comunità. Sistema di mercato: tipo di organizzazione economica in cui l'allocazione delle risorse dipende perlopiù dalle decisioni maturate autonomamente dai consumatori e dai produttori. Modello: descrizione semplificata di un fenomeno economico, spesso basata su equazioni e/o su grafici. Analisi positiva: produce affermazioni descrittive, che evidenziano relazioni di causa-effetto. Analisi normativa: produce affermazioni contenenti giudizi di valore. Modello del flusso circolare: rappresentazione dei legami che intercorrono tra il settore delle famiglie e quello delle imprese; rivela l'esistenza di un flusso monetario, che si muove in direzione opposta ed è formato dal denaro speso per l'acquisto di beni di consumo e fattori produttivi. Legge della domanda: man mano che il prezzo aumenta, diminuisce la quantità di domanda. Reddito: se in seguito a un incremento di reddito la domanda aumenta, si è di fronte a un bene normale, se invece la domanda diminuisce, si è di fronte a un bene inferiore. Prezzo dei beni collegati: beni come il pane e i cracker vengono chiamati succedanei (sostituti), beni come il pane e il burro complementari. Scheda di domanda: indica la relazione tra il prezzo di mercato di un bene e la quantità che ne viene domandata durante un certo periodo di tempo, a parità di altre condizioni. Ceteris paribus: espressione latina equivalente a “a parità di altre condizioni”. Molto spesso in economia, per poter meglio studiare il comportamento di alcune variabili, si ipotizza che tutte le altre rimangano fisse. Scheda di offerta: la relazione tra il prezzo di mercato e la quantità di un bene che i produttori sono disposti a offrire durante un certo periodo di tempo, ceteris paribus. Equilibrio: una situazione che perdura perché nessuno ha motivo di modificare il suo comportamento.