Appunti di storia economica

Appunto inviato da jeklume
/5

l'europa preindustriale; storia economica del mondo e dell'italia dal 1861 ai giorni nostri. Appunti di storia economica (57 pagine formato doc)

APPUNTI STORIA ECONOMICA

Storia economica Europa preindustriale: La domanda e l'offerta sono determinate dalla popolazione.

Prima del 700 la popolazione rimane prevalentemente scarsa. Fino a quest'epoca non ci sono fonti attendibili per calcolare gli abitanti negli stati d'Europa. Se non di alcuni censimenti delle più importanti città europee (c'è il censimento fatto a Firenze alla fine del 400, per quanto riguarda la contabilità non ci sono fonti attendibili fino al 700).
Molto poche erano le città europee che superavano i 100.000 abitanti, le città con 50.000 abitanti erano considerate delle metropoli.
Le popolazioni, e quindi le persone manifestano dei bisogni.
E la domanda è determinata dai bisogni e dai desideri. La quantità e la qualità dei bisogni dipendono da diversi fattori:
1.    Totalità della popolazione;
2.    struttura della popolazione → determinata da una piramide: base larga di neonati e bambini, pochi adolescenti perché molto morivano giovani (la piramide contemporanea ha la base strozzata, pochi giovani); dal sesso, dai mestieri e da vari gruppi sociali;
3.    Fattori geofisici;
4.    Socioculturali (es. la coltivazione della vite per il vino, quando si ha la Cristianizzazione e viene utilizzato il vino nell'Eucarestia; il fatto che la religione cristiana prevedesse che il venerdì si dovesse mangiare solo carne aveva modificato il consumo e quindi i bisogni della popolazione).

Storia dell'economica mondiale: riassunto


DISPENSE DI STORIA ECONOMICA

Ci sono poi dei bisogni spinti dal desiderio che sono illimitati di fronte a risorse naturali che sono limitate.
→ Per rendere questi bisogni realtà un elemento fondamentale è il reddito (non per tutti i bisogni).
Nell'età moderna i beni/desideri erano di retaggio di un numero limitato di persone mentre oggi sono di massa comune.
La domanda effettiva. La domanda effettiva è ciò che effettivamente la popolazione consuma. Un conto sono i bisogni che non sempre si realizzano, un conto sono le domande effettive. Per esistere nel mercato e accedere ai propri bisogni bisogna avere un potere d'acquisto, che è formato dal reddito corrente (quello che io guadagno dal mio lavoro) e dal reddito cumulato (patrimonio).

Storia economica, appunti


STORIA ECONOMICA DELL'EUROPA PRE-INDUSTRIALE: RIASSUNTO

Partendo dalla base di potere d'acquisto ne deriva che posso fare una scala di priorità dei miei bisogni → da qui deriva la mia domanda effettiva, determinata da:
- Reddito corrente e cumulato (il livello),
- Dalla distribuzione del reddito,
- dal livello e dalla struttura dei prezzi.
Il reddito viene distinto in tre categorie:
- salari
- prestiti e interessi
- rendite.