La musica dell'800: tesina

Appunto inviato da bockscar
/5

Musica dell'800: negli anni che susseguirono il 1800 l'età classica cedette il passo al Romanticismo. Questo avvenimento apportò numerose e rilevanti novità, anche nella musica. Tesina sulla musica dell'800: caratteristiche e musicisti del periodo (4 pagine formato doc)

MUSICA 800

Negli anni che susseguirono il 1800 l’età classica cedette il passo al Romanticismo, questo avvenimento apportò numerose e rilevanti novità.
Il compositore cambiò il suo modo di lavorare e da dipendente con stipendio fisso presso una corte o una chiesa divenne un libero professionista in grado di comporre ciò che voleva e di mantenersi vendendo le proprie musiche agli editori, esibirsi in concerti, insegnando le arti della musica.

Questo modo di lavorare era già stato sperimentato da Mozart, e soprattutto da Beethoven, quando interruppe i rapporti col Principe di Bonn, il quale gli dette anche un aiuto finanziario.
Ci fu anche una variazione di struttura poiché alla “ragione” dell’illuminismo venne opposto il “sentimento” quindi si concesse spazio a tutto quanto è fonte di emozioni e sentimenti.
Queste caratteristiche erano già state riprese in alcune delle trentadue Suonate per pianoforte di Beethoven.
Questa ricerca di libertà, e questa tendenza di mettere in risalto tutto ciò che nell’uomo è frutto di irrazionalità portò l’artista romantico a non sentirsi appagato da ciò che è finito e limitato, e a evidenziare il desiderio di infinito e di assoluto.

Musica dell'800: melodramma e Verdi

MUSICISTI DELL'800

Grazie alla nuova indipendenza e della tendenza al sentimento, il compositore, venne portato a mettere in primo piano le proprie esperienze e i propri sentimenti, quindi la musica da “oggettiva” divenne “soggettiva”, unendosi strettamente con la vita dell’artista. Nel periodo del Soggettivismo, il compositore, vuole esprimere se stesso, i suoi pensieri e le sue idee.
A causa di questa stretta unione con la vita dell’artista, la musica venne scritta con un contenuto preciso e adottò riferimenti descrittivi. In altre parole i compositori si ispiravano a figure storiche o letterarie, poesie o fatti che avevano particolarmente colpito la loro fantasia. Ciò fu una delle principali cause dell’ampliamento dell’orchestra: essa acquistò il nome di Orchestra Sinfonica e accrebbe sia il numero sia il tipo degli strumenti chiamati a farne parte.

Il Romanticismo in musica: riassunto breve

LA MUSICA ROMANTICA

Acquistarono così maggiore importanza alcuni strumenti aerofoni e a percussione che in precedenza avevano avuto scarso impiego.
Il nuovo secolo volle mettere in risalto, con la musica, l’amor di patria, la libertà e l’indipendenza che ogni nazione si sentiva in diritto di avere. Questo modo di pensare fu una diretta conseguenza delle guerre napoleoniche, che risvegliarono i sentimenti patriottici di tanti popoli, sia di quelli che avevano combattuto contro o a favore di Napoleone, sia di quelli che, come l’Italia e la Polonia, sino ad allora erano vissuti sotto il dominio straniero.

La musica leggera: tesina

IL ROMANTICISMO IN MUSICA TESINA

Questo nazionalismo fece sì che, i vari popoli cercassero di mettere in luce tutto quanto essi avevano di caratteristico, in modo da far capire le loro differenze dai popoli vicini. In musica ciò favorì la nascita di lavori che cercavano di sfruttare i canti e le danze popolari tipiche di quelle regioni o esaltare le gesta di particolari personaggi che in quella terra erano nati o avevano agito.