Cosa sono i neuroni e a cosa servono

Appunto inviato da alesalas Voto 7

Schema riassuntivo sui principali concetti di neurologia. Cosa sono i neuroni e a cosa servono? (32 pagine formato pdf)

COSA SONO I NEURONI E A COSA SERVONO

Neuroni in stato di riposo. In neuroni e cellule eccitabili vi è differenza di concentrazione fra ambiente intra ed extracellulare.

Gradiente di concentrazione o gradiente chimico
Ogni ione porta una carica mv(K e Na positiva, Cl negativa)ed è richiesto un potenziale di equilibrio (elettrico)calcolato da equazione di Nernst) in grado di controbilanciare la forza chimica.
Potenziale di membrana calcolato da equazione di Goldmann dipende da tutti gli ioni per il quale la membrana è permeabile ed è influenzato da permeabilità di ogni ione, in particolar modo del potassio.
Equilibrio elettrochimico è quando il numero di ioni spinti in un senso dal gradiente chimico viene eguagliato dal numero di ioni spinti in senso opposto dal gradiente elettrico e il flusso netto di ioni a cavallo della membrana è zero. Membrana è selettivamente permeabile perché è più permeabile a alcuni ioni (K) rispetto ad altri (Na e Cl)

Come funziona il cervello umano e la sua struttura

NEURONI CERVELLO

Condizioni di riposo, potenziale membrana = -60mv
- Na entra nettamente nella cellula spinto da gradiente chimico e elettrico
- Cl non subisce forza elettromotrice, no flusso
- K, forza del gradiente chimico che spinge fuori è più forte di quella elettrica che spinge dentro, ioni potassio spinti verso l’esterno
Pompe ioniche in condizioni di riposo sono forze attive che consumano energia.

Pompa sodio potassio scambia Na con K e ristabilisce gradiente chimico che garantisce esistenza del potenziale di riposo. Proteina intrinseca idrolizza ogni ciclo una molecola di ATP permettendo l’estrusione di 3 Na e intrusione di 2 K
CANALI IONICI
Membrane cellulari costituite da doppio strato fosfolipidico, impermeabili a ioni e idrosolubili
Nelle membrane ci sono però proteine intrinseche, canali ionici, costituite da catene di amminoacidi
Attraverso poro idrolifico passano gli ioni
Canali rettificanti hanno proprietà di facilitare spostamento ioni in un senso piuttosto che in altro.

Neuroscienze: storia e definizione

NEURONE STRUTTURA

Stati in cui si possono trovare:
1. Chiusi e attivabili (potenziale a riposo)
2. Aperti (da depolarizzazione)
3. Chiusi e inattivabili (periodo di refrattarietà dovuto a presenza di due porte.
a. O Depolarizzazione ne attiva una determinando la modificazione di conformazione dell’altra porta detta di inattivazione
K+ 150 -75mV
Na+ 15 +55mV
Cl- 10 -60mV
K+ 5
Na+ 150
Cl- 125
b. O ingresso di ioni Ca++ vanno a legarsi a un sito determinando modificazione o fosfatasi
Passa da uno stato all’altro in 10us, quindi praticamente o permettono o no il passaggio (tutto o nulla)
Fase in cui porta A di attivazione è aperta e porta I di inattivazione non si è ancora chiusa, avviene scambio ioni, che dura a seconda di reazione di porta I alla depolarizzazione
- Canali sempre aperti, responsabili di genesi potenziale di riposo
- Canali con porta. Diversi tipi di attivazione:
a) Elettrica  voltaggio dipendenti, aperti da depolarizzazione
b) Meccanica modificazione del citoscheletro
c) Chimica legame di molecola come neurotrasmettitore porta a nuova conformazione.

Approfondisci su Rita Levi Montalcini: biografia e scoperte