Riassunto sull'organizzazione aziendale

Appunto inviato da rugosipaola
/5

Mercati, gerarchie e convenzioni (40 pagine formato doc)

Riassunto sull'organizzazione aziendale - COME NASCE IL PROBLEMA ORGANIZZATIVO.
L’organizzazione nasce per effetto della divisione del lavoro che crea attività specializzate. Tali principi della divisione del lavoro e della specializzazione vengono applicati prima con l’avvento della 1^ Rivoluzione Industriale, soppiantando le forme artigianali che prevalevano fino ad allora. Infatti mentre per un artigiano non nasce il problema di organizzare le attività in quanto le svolge tutte da solo (materie prime, produzione e vendita) invece con le nuove tecnologie, fattori produttivi e con la nascita della produzione di massa (Fordismo e Taylorismo) nasce il problema organizzativo. Già nel 700 A.
Smith aveva intuito i vantaggi derivanti dalla specializzazione nella manifattura, come spiega nel brano in cui analizza il lavoro in una fabbrica di spilli.

LEGGI ANCHE Analisi delle varie strutture aziendali

Il risultato della sua analisi è che all’interno della fabbrica la produzione aumenterebbe se ogni operaio in luogo di produrre uno spillo (con tutte le fasi della produzione che esso richiede) si specializzasse solo in una delle fasi di produzione.
La divisione del lavoro in attività specializzate comporta tre tipi di economie:
•    Economie di specializzazione: consiste nel fatto che dedicando ciascuna risorsa umana o materiale ad una specifica attività, si realizzerà il processo produttivo in maniera ottimale
•    Economie di apprendimento: l’operatore dovendo svolgere sempre la stessa serie di operazioni, si concentrerà di più e imparerà prima a perfezionarsi su quell’attività attraverso la ripetizione.
•    Economie di scala: gli impianti specializzati possono assumere grandi dimensioni riducendo i costi fissi unitari poiché i costi totali saranno “spalmati” su una produzione maggiore.

LEGGI ANCHE Come nasce il problema organizzativo