"Di mestiere faccio il maestro" Marco Rossi-Doria

Appunto inviato da brambillagiulia
/5

Breve sintesi del libro (2 pagine formato doc)

L’autore del libro “Di mestiere faccio il maestro” è Marco Rossi-Doria, maestro elementare che ha insegnato, oltre che in Italia, anche in Africa, America e Francia.
Nel libro, l’autore racconta la propria esperienza lavorativa e sviluppa la propria riflessione su ciò che la scuola è e su ciò che potrebbe e dovrebbe essere.
Marco Rossi-Doria, fin dalla prima pagina del libro, afferma di essere particolarmente interessato ai bambini e ai ragazzi che a scuola, per vari motivi, non ci vanno più.
(pagina 11)
Sulla base di questo interesse, egli si è mosso ideando, progettando e realizzando il progetto “Chance” (“Give them another chance”: dà loro un’altra opportunità), che ha come scopo quello di inventare “una scuola capace di attrarre di nuovo all’istruzione e poi alla formazione chi ne è già fuori” (pagina 13).
Le caratteristiche di questo tipo di scuola sono descritte qua e là in tutto il libro e, particolarmente, negli ultimi capitoli.
Marco Rossi-Doria ha dedicato gli ultimi 15 anni della sua vita professionale alla “costruzione di scuole  pubbliche di seconda occasione per i ragazzi e le ragazze prematuramente esclusi dalla possibilità di apprendere” (pagina 259).
Per fare questo, egli ha chiesto ed ottenuto dal Ministero dell’Istruzione di lavorare presso una associazione di volontariato a Napoli.
Essa offre, tra l’altro, sostegno ai giovani dei quartieri popolari ad alto tasso di dispersione scolastica.