Pedagogia della comunità di Tramma: riassunto

Appunto inviato da brambillagiulia
/5

Riassunto completo del libro "Pedagogia della comunità - Criticità e prospettive educative" di Sergio Tramma (37 pagine formato doc)

PEDAGOGIA DELLA COMUNITA' TRAMMA: RIASSUNTO

Riassunto del libro Pedagogia della comunità - Critica e prospettive educative di Sergio Tramma.

Capitolo 1 – Una prima ricognizione attorno al concetto e al significato di comunità. L’incertezza congenita
- La parola “comunità” si caratterizza per la sua genericità e per la pluralità di significati ad essa attribuibili.
- Questa incertezza riguarda non solo la singola parola, ma anche i vari ragionamenti (politici, filosofici, ecc.) che attorno alla comunità si sono sviluppati.
- Alla parola “comunità” è attribuibile un significato forte e stabile, ma anche uno debole e instabile, la si può assumere come categoria carica di implicazioni emotive oppure un semplice descrittore relativo a qualunque condizione relazionale tra esseri umani.
- Ciò che però resta costante, qualunque sia il significato a cui ci si riferisce, è la connotazione positiva che si riconosce al termine comunità: essa è pressoché costantemente qualcosa di auspicabile e risolutivo, soprattutto nell’incertezza della contemporaneità.
- La compagnia e la società possono essere ‘cattive’, ma, come sottolinea Tonnies, parlare di “cattiva comunità” è contrario al senso della lingua.
- L’eccezione alle precedenti osservazioni si osserva solo in alcune situazioni, quando cioè si verificano conflitti violenti tra gruppi anche in nome di una appartenenza e divisione ‘comunitaria’ (si pensi, ad esempio, alle guerre nell’ex Jugoslavia).
- L’incertezza strutturale connessa all’idea di comunità è dovuta ad almeno due fattori:
1.    la comunità è al centro di molteplici attenzioni disciplinari (pedagogia, antropologia, sociologia, psicologia, geografia, ecc.) ognuna delle quali ha costruito una o più idee di comunità in relazione ai propri oggetti di attenzione;
2.    tale idea ha risentito delle diverse condizioni economico-sociali, culture, luoghi, tempi in cui il dibattito si è svolto.

Pedagogia generale: riassunti

PEDAGOGIA DELLA COMUNITA CRITICITA' E PROSPETTIVE EDUCATIVE: RIASSUNTO

La parola e le cose
Per delineare con sufficiente approssimazione la complessità dell’oggetto comunità e analizzare i motivi che spingono e giustificano il fatto di occuparsi ancor oggi della ‘questione comunità’ è necessario partire dalle definizioni che della parola ‘comunità’ vengono date da alcuni dizionari:
“molteplicità di persone considerate come entità organiche sotto il profilo sociale, politico, culturale, ecc.”;
“istituzione per la cura e il recupero di persone con disturbi psichici o affette da tossicodipendenza”;
“gruppo di persone che hanno comuni origini, idee, interessi e consuetudini di vita”.
Vengono inoltre citati come sinonimi parole come “collettività”, “società”, “associazione”, “gruppo”.
Dalle definizioni date dai dizionari è possibile riscontrare che:
La comunità appartiene al genere umano, non sono contemplate, ad esempio, comunità di animali;
La comunità non è una generica collettività. Essa ha in sé qualcosa di ‘denso’ che lega le persone tra loro;
Vi sono importanti riferimenti all’ambito dei servizi sociali, sanitari, educativi e si parla di comunità locale;
Il vocabolo comunità non sembra avere contrari.

Scopri pedagogia e metodo di Célestin Freinet

.