Pedagogia della famiglia di Catarsi

Appunto inviato da attianeseraffaella
/5

Riassunto semplice, breve e schematico del libro "Pedagogia della Famiglia", per l'esame di Pedagogia delle relazioni familiari della professoressa Marone, Università Federico II di Napoli (15 pagine formato pdf)

CAPITOLO 1.
TRASFORMAZIONI SOCIALI E SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’
Nel 900 è mancata in Italia una politica a sostegno
della famiglia e della genitorialità----> unici esempi, la realizzazione da parte del Regime fascista dell'ONMI , (Opera Nazionale Maternità Infanzia), nata con la volontà di preservare e rafforzare la popolazione italiana (1925-1975), e l' attivazione di sussidi economici.
---->Come si spiega questa scarsa attenzione alle famiglie? Fino agli anni ’70 non venne presa nessuna
iniziativa per DIVERSI MOTIVI:
- ESTREMA IDEOLOGIZZAZIONE DELLA QUESTIONE E SCARSA ATTENZIONE PRAGMATICA;
- TIMORE NELL'AFFRONTARE I TEMI DELLA PROCREAZIONE;
- L'ALTO TASSO DI DISOCCUPAZIONE FEMMINILE;


Situazione a partire dalla seconda metà degli anni ’70---->Il mondo dell'infanzia gode di maggiore attenzione, pertanto si mettono in evidenza fenomeni significativi che hanno caratterizzato e trasformato l'ultimo ventennio:
-calo della natalità;
- aumento dell’intervallo tra matrimonio e la nascita del primo figlio;
- aumento dell’intervallo tra secondo figlio e primo, dato dalla consapevolezza delle responsabilità che un figlio comporta;


Si fa sempre più frequente il fenomeno del “figlio unico”; Le CAUSE cui ricondurre questo fenomeno sono di tipo
a)CULTURALE:
- innalzamento del livello d’istruzione con consapevolezza dell’importanza dei primi anni di vita del bambino;
- Figlio come evento che ristruttura i ruoli di coppia (attrezzarsi mentalmente per accogliere il nuovo arrivato) e cambio dei ruoli nella famiglia di origine (diventano nonni, zii etc.)
-Consapevolezza delle responsabilità connesse al divenire genitore;


.