Pedagogie radicali e movimenti studenteschi del ‘68

Appunto inviato da merloman81
/5

Relazione sui movimenti studenteschi e alcuni aspetti delle pedagogie radicali durante il 1968 con particolari attenzioni rivolte alla scuola di Barbiana, la scuola francese e sud america (4 pagine formato doc)

Il “sessantotto”, inteso come movimento di massa e di protesta, nasce come risultato di un malessere generale che investiva la società.
I gruppi coinvolti sono disomogenei: a fianco degli studenti, si ritrovano operai e gruppi etnici minoritari.