Politica monetaria

Appunto inviato da antigonescazzata
/5

Note di politica economica e strategie aziendali sulle caratteristiche delle politiche monetarie (12 pagine formato doc)

POLITICA MONETARIA

La politica macroeconomica tende al raggiungimento dei seguenti obiettivi: piena occupazione, stabilità dei prezzi, equilibrio della B.P., sviluppo.

Gli strumenti macroeconomici sono: politica monetaria, politica fiscale, politica dei prezzi e dei redditi, politica del cambio.

Moneta: insieme dei mezzi di pagamento a disposizione di una collettività, ossia della moneta legale detenuta dal pubblico (Circ.) più i depositi dei risparmiatori (D).

Politica monetaria: insieme degli interventi dei p.m. tesi a incidere sulla quantità di moneta.

L'economia monetaria è un'economia nella quale le transazioni sono regolate con lo scambio di un particolare bene, denominato moneta, e non di tutti gli altri beni (economia di baratto).

La prima e più importante funzione della moneta è quella di mezzo di pagamento o intermediario degli scambi, regolando i rapporti di debito e di credito sorti in seguito agli scambi economici.

Una seconda funzione della moneta è quella di unità di conto: essa è il bene nei termini del quale sono calcolati tutti i prezzi e contabilizzati i valori.

Una terza funzione della moneta è quella di riserva di valore, ossia viene impiegata come possibile strumento di investimento.

Una quarta funzione della moneta è quella di misura per i pagamenti differiti, servendo a trasferire potere di acquisto nel tempo.

La moneta ha un carattere essenzialmente fiduciario.

Nel corso del tempo si è passati dalla moneta-merce (il bene che fungeva da moneta aveva anche una sua utilità intrinseca in quanto merce) alla moneta metallica, poi a quella cartacea e, infine, a quella bancaria.
.