Riassunto sull'assistenza al paziente psichiatrico

Appunto inviato da occhicelesti21
/5

spiegazione dell'assistenza infermieristica rivolta al paziente psichiatrico che presenta disturbi dell'ansia, dell'umore, tossicodipendenza, disturbi dell'adattamento, dell'età e del sonno (21 pagine formato doc)

Riassunto sull'assistenza al paziente psichiatrico - ASSISTENZA AL PAZIENTE PSICHIATRICO 
- Assistenza ai principali disturbi: dell’ansia, dell’umore, psicotici, della personalità, dell’adattamento, specifici dell’età, dell’alimentazione, disturbi del sonno,tossicodipendenza
- emergenza psichiatrica, strumenti di accertamento
- Riabilitazione in psichiatria e progetto terapeutico

DISTURBI DELL’ANSIA
I disturbi d’ansia sono i disturbi psichiatrici più comuni.
Le manifestazioni causano una stimolazione cardiovascolare, respiratoria, neuromuscolare e gastro-intestinale, apprensione, disagio, incertezza, irritabilità, irrequietezza, movimento continuo, pianto e sospiri, tensione e nervosismo.
Il tema comune nei disturbi d’ansia è che il soggetto sperimenta un livello d’ansia tale da interferire con il funzionamento nelle aree personale, lavorativa e sociale. 


L’ansia provata come risposta ad un evento traumatico, può interromperla formazione di ricordi correlati all’evento e spezzare i processi di apprendimento, determinando una dissociazione. Quando gli aspetti di dissociazione interferiscono con la capacità dell’individuo di adempire le proprie funzioni, tali aspetti dissociativi possono sembrare una malattia. Tali disturbi dissociativi comprendono oblio e perdita della memoria per gli eventi passati stressanti, depersonalizzazione e derealizzazione che sono rispettivamente un senso di distacco da se stesso e dalla realtà. 
Tra i disturbi d’ansia (come definiti nel DSM – manuale diagnostico e statistico delle malattie mentali) ricordiamo: disturbo di panico con o senza agorafobia, disturbo d’ansia indotto da sostanze, disturbo d’ansia causato da una condizione medica generale, disturbo d’ansia causato da fobia sociale ecc..