Emozioni: le teorie

Appunto inviato da 7psyco6
/5

riassunto sulla nascita delle teorie sulle emozioni. Emozioni e psicologia. Emozioni e cervello. Lesioni. Trasmissione dell'informazione emotiva (4 pagine formato doc)

Emozioni: le teorie - EMOZIONI.
Nascita delle teorie sulle emozioni
  L'emozione (o affetto) consiste in una vasta disposizione dell’individuo a rispondere che comprende tre livelli: un livello soggettivo-linguistico (mi dico: sono arrabbiato), un livello comportamentale (le mie azioni manifeste), ed  un livello fisiologico (somatico e viscerale) di supporto alle azioni
  Le emozioni sono in stretta relazione con le strutture coinvolte nell’apprendimento.

Leggi anche Le emozioni in psicologia

Ci sono strutture diencefaliche importanti x le risposte emotive senza che noi ne siamo coscienti e altre che danno componenti dissociate rispetto la nostra consapevolezza dello stato emotivo.
Le emozioni sono impo x l’intelligenza sociale, la percezione del rischio, le relazioni, l’aggressività; sono spesso coinvolte nei disturbi psicologici e psichiatrici (disturbi dell’umore, dipendenze dalle droghe, burn out)

Leggi anche Le emozioni a scuola
 
Si parte da una paziente, che stava male perché non ricordava i dottori. Un dottore mise una puntina in mano quando gliela diede e lei si punse.
Il giorno dopo non ricordava il medico, ma ritirò la mano. Questo è un esempio di memoria emotiva che sviluppò la paziente. Una forma di amnesia anterograda che non permette di riconoscere materiale nuovo.