I disturbi della personalità

Appunto inviato da 7psyco6
/5

spiegazione dei diversi disturbi della personalità (5 pagine formato doc)

I disturbi della personalità - Sono definiti da modi di essere persistenti e pervasivi che causano disagio e compromissione funzionale, poiché influenzano funzioni cognitive, emozionali, relazionali e di controllo degli impulsi.
Solitamente, i disturbi di personalità, che sono in Asse II presentano comorbilità con i disturbi in Asse I. secondo il DSM – IV – TR tali disturbi sono classificati in 3 gruppi, caratterizzati da comportamento strano o eccentrico (gruppo 1), da comportamento amplificativo, emozionale o imprevedibile (gruppo 2) oppure da comportamento ansioso o timoroso (gruppo 3)
  Il modello dei 5 fattori è un approccio dimensionale alla personalità: i 5 fattori della personalità sono nevroticismo, estroversione/introversione, apertura all’esperienza, accettazione/antagonismo e coscienziosità

LEGGI ANCHE Le teorie sulla personalità


Disturbo paranoide della personalità
     Descrizione: Persone sospettose e prive di fiducia negli altri, si aspettano continuamente si essere maltrattati o subire un abuso, si chiudono in se stesse e stanno continuamente in guardia nei confronti di possibili minacce. Reagiscono con rabbia a tutto ciò che sembra loro un inganno o insulto.

     Diagnosi: il sogg presenta almeno 4 dei seguenti sintomi
-    Il sogg sospetta, il ogni situazione, di essere danneggiato, ingannato o sfruttato
-    Dubita, senza giustificazione, della lealtà o affidabilità di amici o colleghi
-    È riluttante a confidarsi con gli altri a causa della sua sospettosità
-    Tende a scorgere significati nascosti nelle azioni innocue degli altri
-    Porta rancore per torti percepiti

LEGGI ANCHE Appunto sulla personalità e l'apprendimento

.