Autoefficacia e autoregolazione: riassunto

Appunto inviato da martinabriguglio
/5

riassunto sull'autoefficacia e autoregolazione in ambito scolastico (4 pagine formato doc)

Autoefficacia e autoregolazione: riassunto - Self-efficacy. Nella teoria sociocognitiva di Bandura, il funzionamento umano è la risultante di un’interazione dinamica di fattori personali, comportamentali e ambientali.

Gli individui sono proattivamente volti a realizzare il proprio sviluppo e a tale scopo pianificano, apprendono direttamente e attraverso esperienze altrui, regolano il proprio comportamento in vista di obiettivi e riflettono su se stessi. In sostanza, l’agency ha quattro proprietà:

Leggi anche Appunto su Bandura e l'apprendimento sociale

1) è intenzionale,
2) è prospettica, ovvero si pone degli obiettivi,
3) è auto regolativa, ovvero controlla e regola i comportamenti,
4) riflette su di sé. Il più centrale e pervasivo dei meccanismi dell’agency sono le convinzioni dell’individuo sulla propria efficacia personale, che Bandura definisce come le convinzioni circa la capacità di organizzare ed eseguire le azioni richieste per produrre determinati risultati.

Leggi anche Psicologia dello sviluppo di Bandura, Erikson e Lewin

In campo educativo, ci sono tre applicazioni del concetto di self-efficacy:
1) le convinzioni degli studenti sulla loro capacità di dominare lo studio delle varie discipline,
2) le convinzioni degli insegnanti sulla propria capacità di motivare gli studenti
3) il senso collettivo di efficacia del corpo docente sulla possibilità di realizzare gli obiettivi di successo accademico.