Definizione di memoria in psicologia generale

Appunto inviato da lasilbea
/5

riassunto del capitolo sulla memoria del Manuale Psicologia Generale, McGraw Hill del 2009 (8 pagine formato pdf)

DEFINIZIONE DI MEMORIA IN PSICOLGIA GENERALE - Per gli psicologi la memoria è il processo con cui si codificano, si immagazzinano e si recuperano le informazioni.

Ciascuna di queste tre parti rappresenta un differente processo, ma sono tutte ugualmente fondamentali, infatti soltanto se hanno operato tutti la rievocazione delle informazioni è possibile:
- codifica: processo con cui le informazioni vengono registrate inizialmente in una forma utilizzabile per essere conservate in memoria;
- immagazzinamento: è il mantenimento delle informazioni nel sistema mnestico e se le informazioni non vengono immagazzinate nel modo adeguato, queste non possono essere rievocate successivamente;
- recupero: consiste nella localizzazione delle informazioni e nella loro rievocazione.
Tuttavia si devono tenere in considerazione anche i fallimenti della memoria, come l’oblio che è essenziale per il funzionamento appropriato della memoria, la capacità di dimenticare particolari inessenziali aiuta a non essere distratti da dati non significativi e permette di formare impressioni e ricordi.

Leggi anche Tipi di memorie: riassunto

TIPI DI MEMORIA PSICOLOGIA - I magazzini di memoria.
Secondo la teoria dei tre sistemi di memoria esistono differenti stadi di memoria che le informazioni devono attraversare affinché questa vengano ricordate. Questa teoria propone l’esistenza di tre distinti magazzini di memoria:
- memoria sensoriale: è il magazzino di memoria iniziale e temporaneo che immagazzina le informazioni solo per qualche secondo come una replica esatta dello stimolo;
- memoria a breve termine: la quale conserva le informazioni per 15-25 secondi e vengono immagazzinate secondo il loro significato;
- memoria a lungo termine: le informazioni vengono immagazzinate in modo relativamente permanente, ma può essere difficile recuperarle.

Leggi anche Riassunto: psicologia della memoria

MEMORIA SENSORIALE - La memoria sensoriale è il primo magazzino, ma al suo interno comprende vari tipi di memorie sensoriali, come la:
- memoria iconica: la quale immagazzina le informazioni che provengono dal sistema visivo e dura meno di 1 secondo;
- memoria ecoica: la quale immagazzina le informazioni che provengono dal sistema acustico e dura 1 o 2 secondi. Nonostante la sua breve durata, questa memoria, ha un’elevatissima precisione, infatti è in grado di fare una replica esatta di ciascuno stimolo a cui viene esposto. Leggi anche Cos'è la memoria