Breve riassunto sulle scuole della psicologia: Wundt, associazionismo e strutturalismo

Appunto inviato da ameranna
/5

breve riassunto sulle scuole della psicologia: Wundt, associazionismo, strutturalismo (2 pagine formato pdf)

Breve riassunto sulle scuole della psicologia: Wundt, associazionismo e strutturalismo - La psicologia scientifica/sperimentale nasce a fine '800 perché si manifesta l'esigenza di una nuova scienza specificatamente rivolta allo studio della mente umana e fondata sul metodo sperimentale.
Il capostipite è Wundt. In "Fondamenti di psicologia fisiologica", 1873-74 , sintetizza tutte le concezioni e i risultati empirici di carattere psicologico emersi nel passato e in epoca a lui contemporanea nell'ambito di fisiologia, filosofia, etica, antropologia e psicofisica di Weber e Fechner.

Leggi anche Le scuole di psicologia

FORNISCE UNA BASE CONCETTUALE. Definisce come oggetto della psicologia l'esperienza immediata, cioè senza tramiti (l'esperienza mediata è oggetto delle scienze fisiche) e parla di parallelismo psicofisico --> i processi mentali e fisici dell'organismo sono paralleli, nessuno dei due precede l'altro.
Affronta sperimentalmente quattro campi di indagine: PSICOFISIOLOGIA DEI SENSI,
ATTENZIONE (misurata coi tempi di reazione), PSICOFISICA, ASSOCIAZIONI MENTALI (sciadell'empirismo britannico). Importante è la teoria del
VOLONTARISMO WUNDTIANO:

Leggi anche  Fondamenti di psicologia generale

tutti i processi psichici passano attraverso 4 fasi: stimolazione, percezione (rende cosciente l'esperienza psichica), appercezione (l'esperienza cosciente viene identificata, qualificata e sintetizzata dalla mente), atto di volontà (suscita la reazione psichica) --> teoria abbandonata dopo Wundt perché ritenuta troppo vicino alla filosofia.

Leggi anche Introduzione alla psicologia analitica