Psicologia sociale

Appunto inviato da noxio
/5

Sintesi delle nozioni fondamentali per un'introdzione all'argomento, approffondimento su violenza ed encefalo, aggressività, violenza domestica (29 pagine formato doc)

Come disciplina la psicologia sociale nasce negli Stati Uniti all'inizio del XX° secolo.


Dopo la II° Guerra Mondiale, i ricercatori furono interessati in una varietà di problematiche sociali, incluse le problematiche di genere e di pregiudizio razziale, e solo negli anni ottanta, tale disciplina raggiunse la propria maturità di teoria e di metodo.

Un primo contributo importante alla definizione di tale disciplina fu merito di Allport che, nel 1968, descrisse la Psicologia sociale come "lo studio scientifico delle modalità attraverso cui i pensieri, i sentimenti e i comportamenti degli individui sono influenzati dalla presenza reale o immaginaria, di altre persone".

Sempre Allport nel 1985, definirà la psicologia sociale come "lo studio scientifico di come i pensieri delle persone, i sentimenti e i comportamenti, sono influenzati dall'attualità, l'immaginazione, o la presenza implicita di altri".

Il centro della psicologia sociale è rappresentato quindi dall'influenza sociale. Ciò significa che i nostri pensieri, i nostri sentimenti ed il nostro comportamento sono influenzati dagli altri, anche quando siamo soli: ciò accade, ad esempio, quando guardiamo la televisione o quando seguiamo norme socioculturali interiorizzate (relazione tra il nostro comportamento e la società in cui viviamo). Ciò costituisce l'argomento principale della psicologia sociale, quindi i nostri gesti, pensieri, i nostri sentimenti, i comportamenti sono strettamente in correlazione con la società, con gli altri.

Possiamo, perciò, definire la psicologia sociale come: lo studio scientifico dei modi attraverso cui i pensieri, i sentimenti ed i comportamenti delle persone vengono influenzati dalla presenza reale o immaginaria degli altri .

Influenza sociale non significa solo i tentativi diretti di persuasione, in cui una persona cerca di modificare il comportamento di un'altra, questo in genere avviene con la pubblicità, oppure quando un amico tenta di convincerci a fare azioni che non vogliamo compiere, o quando il bullo della scuola intimorisce i compagni più deboli.


Dal punto di vista della psicologia sociale anche quando siamo soli siamo influenzati: in un certo senso, è come se ci portassimo dentro i nostri genitori, i nostri amici e gli insegnanti, ogni volta che cerchiamo di prendere decisioni che li dovrebbero rendere orgogliosi di noi.