Il comportamento aggressivo

Appunto inviato da mipole Voto 5

Prospettive indivduali, situazionali e incentrate sul livello di posizione. ( 2 pag - formato word) (0 pagine formato doc)

IL COMPORTAMENTO AGGRESSIVO IL COMPORTAMENTO AGGRESSIVO PROSPETTIVE INDIVIDUALI: aggressività come istinto: Mc Dougall Prospettiva psicoanalitica: Freud Prospettiva etologica: Lorenz comportamento aggressivo mediato da fattori interni: frustrazione - aggressività ( Miller e Dollard ) teoria del segnale stimolo ( Berkowitz ) personalità autoritaria: Adorno - aggressività come comportamento appreso: condizionamento operante il modellamento ( Bandura ) La violenza televisiva: efficacia del comportamento aggressivo normatività personaggio simile allo spettatore stato emozionale dello spettatore comportamento aggressivo mediato da fattori socio - ambientali: attivazioni negative esterne: rumore, affollamento, afa attivazione non specifica e trasferimento dell'attivazione aggressività come comportamento provocato dal dolore PROSPETTIVE SITUAZIONALI esito di processi attributivi ( per esempio scontri studenti vs. polizia ) esito di un ragionamento emergente da dinamiche interpersonali: teoria della deindividuazione ( Zimbardo ) teoria della norma emergente ( Turner e Killian ) PROSPETTIVE INCENTRATE SUL LIVELLO DI POSIZIONE aggressività emergente da dinamiche intergruppo PROSPETTIVE INCENTRATE SUL LIVELLO IDEOLOGICO - aggressività emergente dal principio di reciprocità: occhio per occhio