Modelli Familiari

Appunto inviato da mariellatenaglia
/5

Descrizione dei vari modelli familiari. (10 pagine formato pdf)

Cultura della devianza
 Il modello nucleare di famiglia costituito da una coppia eterosessuale (coniugata) convivente con i figli biologici ha rappresentato l’assunto implicito di molte teorie psicologiche

RICERCA APPROFONDITA SUI MODELLI DI FAMIGLIA (Clicca qui >>)


Le situazioni familiari che si discostano da questo modello sono spesso state interpretate come “devianti”:
 Si tende a sottolinearne i punti di debolezza
 Si tende a considerare gli “altri” modelli familiari (es.
famiglie monoparentali, ricomposte, ecc.) come categorie omogenee caratterizzate tutte da elementi di debolezza Cultura della differenza

DIRITTO DI FAMIGLIA (Clicca qui >>)


Riconoscimento della  molteplicità dei modelli familiari
 Denuncia dei pregiudizi impliciti nelle teorie psicologiche sulla famiglia
 Valorizzazione delle specificità e riconoscimento dei punti di forza dei modelli di famiglia diversi da quello nucleare-coniugale
 I processi familiari sono più importanti della struttura nel determinare gli esiti sullo sviluppo dei bambini

APPUNTO SULLA FILIAZIONE (Clicca qui >>)


Trasformazioni delle famiglie
 L’industrializzazione ha favorito la diffusione della famiglia nucleare
 Gli anni Cinquanta hanno  rappresentato “l’epoca d’oro del matrimonio”
 Dalla metà degli anni Sessanta si è osservata la progressiva diffusione di modelli familiari diversi da quello nucleare.