Psicologia anziano

Appunto inviato da hoana91
/5

Invecchiamento a livello fisico e psichico, assistenza (1 pagine formato rtf)

Nella vecchiaia spesso si nota un calo dell'interesse sessuale, fenomeno che è molto condizionato da parte dell'ambiente culturale, che trascura i bisogni dell'anziano.
Vivere normalmente la sua sessualità può aiutare anche per un maggior equilibrio psicofisico.
Nella coppia anziana matura un nuovo modo di vivere la coppia, secondo un maggior apprezzamento da parte di ognuno dei due della presenza dell'altro.
Invecchiamento: Indebolimento dei meccanismi immunologici, disimpegno progressivo di relazioni e affetti. La vecchiaia costituisce il momento finale, che porta i segni del tempo che passa.
L'anziano perde il potere che deteneva un tempo di tipo culturale, economico, morale, educativo per la progressiva scomparsa della famiglia patriarcale.
A livello fisico avviene un processo di invecchiamento nella struttura scheletrica, al cuore e agli apparati respiratorio e circolatorio.
Il pensionamento è un momento molto delicato nel quale si fa strada nell'anziano una sensazione di inutilità.
L'anziano spesso pensa e parla del passato, dato che per lui il futuro non può più costituire un punto di riferimento per speranze e progetti.
L'intelligenza spesso tende a perdere il suo tono, ma l'esperienza maturata nel tempo e le conoscenze compensano ciò che si perde intellettivamente.
E' fondamentale l'attività dell'anziano dal punto di vista intellettivo, infatti mantenere interessi costanti di tipo culturale e intellettuale può essere utile per ritardare il delcino mentale.
Un problema da evitare è quello dell'isolamento, importante è dare all'anziano la possibilità di frequentare persone della sua età.