Il confucianesimo in breve

Appunto inviato da libea95
/5

La storia e il significato del culto del confucianesimo in breve e descrizione della figura di Confucio (2 pagine formato docx)

IL CONFUCIANESIMO IN BREVE

Il confucianesimo prende il nome dal suo fondatore Confucio, termine usato in occidente per Kongfu Zi.

Più che una vera e propria religione, il confucianesimo è un insieme di regole di comportamento che ebbero molta influenza sulla società cinese. La dottrina di Confucio si è diffusa durante la dinastia Ming e durante l'ultima fase della costruzione della Grande Muraglia cinese.
Chi segue queste regole riconosce che a famiglia e lo Stato si fondano sull'autorità e sui doveri reciprochi: i doveri che legano il principe ai sudditi, il padre al figlio, il marito alla moglie,il fratello maggiore al fratello minore, l'amico maggiore all'amico minore.
Non esiste nel confucianesimo il concetto di peccato, il credere in Dio o in un mondo ultraterreno.

Confucianesimo: significato e principi fondamentali

CONFUCIANESIMO: SIGNIFICATO

LA FIGURA DI CONFUCIO SECONDO LA TRADIZIONE
Confucio ci viene presentato dalla tradizione come l'uomo della regola   e dei riti.
Nel tempio degli antenati e a corte si esprimeva sempre con sommo rispetto.

Parlava coi funzionare inferiori con fermezza e con quelli superiori con amabile libertà.
Quando doveva fare un'offerta rituale, si preoccupava di purificarsi prima di un bagno e di osservare l'astinenza da tutti i cibi che avrebbe potuto dare al suo corpo cattivi odori.  Anche nel bere e nel mangiare Confucio era regolato. La quantità di carne che mangiava doveva essere pari alla quantità di verdura.
A tavola non voleva discutere di problemi gravi in quanto diceva che bisognava occuparsi solo di ciò che si stava facendo.
Aveva un concetto molto elevato di se stesso.
L’unica cosa di cui l’uomo è veramente padrone, per lui, è il suo cuore, il modo di sentire, mentre il successo e l’insuccesso dipendono dalla circostanze. L’insuccesso non può essere considerato di per se stesso un male, perché talvolta può essere un mezzo per ritemprare l’animo ed il carattere.  

Confucianesimo: principi della dottrina

CONFUCIANESIMO: PRINCIPI

IL CONFUCANESIMO IN EPOCA MODERNA
Dalla fine del XIX secolo gli studiosi confuciani non si limitavano all’esame di testi, essi si interessavano attivamente di politica e formularono un programma di riforma basato sulla dottrina confuciana. Kang Youwer, l’esponente principale del movimento riformista confuciano, cercò di elevare la filosofia a religione di stato. A causa delle minacce esterne cui la Cina era sottoposta e all’urgente necessità di drastici provvedimenti politici, il movimento fallì.
Con la caduta della monarchia e della tradizionale struttura familiare, il confucianesimo perse la sua presa sulla nazione.