La festa della luce - Chanukkah o Hanukkah

Appunto inviato da musika93
/5

Breve ricerca sulla festa della luce nella tradizione ebraica (1 pagine formato doc)

"Il 25 di Kislev cominciano otto giorni di Chanukkah, durante i quali non si può lodare o digiunare.
Perché quando i greci entrarono nel Tempio contaminarono tutti gli oli lì contenuti, ma quando gli Asmonei si rafforzarono e li sconfissero, cercarono dell'olio con il sigillo dell'Alto Sacerdote e ne trovarono solo un vasetto, nel quale vi era olio sufficiente per un giorno soltanto. Avvenne un miracolo e con quel poco olio ebbero luce per otto giorni. Negli anni successivo stabilirono di dedicare questi giorni a una festività per le lodi e il ringraziamento."

Con queste parole il Talmud descrive le origini di Chanukkah che commemora la riconsacrazione del Tempio da parte degli Asmonei intorno al 165 a.C.

L'origine
Tutto ebbe origine quando un re greco decise di unificare la religione ed estenderla a tutti i suoi sudditi. Furono indette leggi per abolire l'ebraismo e le altre religioni e, in caso di ribellioni e proteste, si procedette con le persecuzioni.

In un villaggio situato sulle colline della Giudea Mattatia respinse l'ordine di praticare il culto politeista dell'adorazione degli dei greci e, in segno di ribellione, uccise un generale greco ed un ebreo che, su comando dei generali romani, avviò una rivolta distruggendo il tempio dei Maccabei rivoluzionari..