1984 di George Orwell: trama e analisi

Appunto inviato da funster
/5

Breve trama, analisi del testo e descrizione delle tecniche di narrazione e commento personale del romanzo 1984 scritto da George Orwell (3 pagine formato doc)

GEORGE ORWELL 1984: TRAMA

George Orwell, 1984.

Riassunto. Winston Smith è impegnato a  scrivere un diario nella tranquillità della sua stanza. Nella società dominata dal Partito Unico e dal Grande Fratello è un atto rischioso: significa l'arresto, la tortura e la sparizione fisica. Winston, è un membro del partito, ma non è disposto ad accettare la falsificazione della realtà.

Una sera, mentre passeggia nel quartiere dei Prolet per cercare notizie diverse da quelle del partito, si accorge di essere seguito da una ragazza, che conosce di vista. Julia sembrava una fedelissima delle idee del Partito e quindi pensa di essere spiato. Winston pensa di essere ormai braccato dalla Psicopolizia ma Julia, con un'abile mossa, gli passa un biglietto sul quale è scritto "Ti amo"; Winston così è sicuro che Julia non è una spia. Tra i due comincia così una storia d’amore, ma sono costretti a tenerla segreta: si incontrano in un bosco, in un campanile abbandonato e infine nella soffitta della bottega di un vecchio di nome Charrington.
Charrington però non è un innocuo negoziante, ma un agente della polizia segreta, che li  consegna al Ministero dell'Amore dal quale escono entrambi privi della loro personalità, svuotati, rieducati secondo le idee del Partito.
Mentre stava con Julia, Winston aveva preso contatti con O'Brien, un membro del Partito, che egli ritiene essere un esponente dell'opposizione (Fratellanza). Invece quando è nelle celle di tortura, scopre chi è in verità O'Brien: uno dei massimi dirigenti del regime. E’ grazie a lui che  Winston  "guarisce", cioè amare  il Grande Fratello.

1984 di Orwell: riassunto

1984 GEORGE ORWELL: COMPRENSIONE DEL TESTO

COMPRENSIONE DEL TESTO
Luoghi e tempi.
- Siamo nel 1984 in una realtà inventata da Orwell. Siamo a Londra, una delle città più importanti dell’Oceania, che però non corrisponde al continente omonimo che conosciamo noi.
Il protagonista
- Winston Smith è il protagonista del racconto. E’ un uomo di trentanove anni, molto magro con i capelli biondi. Lavora al Ministero della Verità (Miniver in neolingua), che occupa della stampa. Winston era molto capace nel suo lavoro. Si occupava soprattutto di  falsificazione.
Winston è pieno di incertezze e di paure, ma ha un preciso pensiero: egli odia il Partito, odia il Grande Fratello, crede nella Fratellanza (l'opposizione del Partito), nella memoria storica e nella positività dell'animo umano.

1984 ORWELL: ANALISI

Caratteristiche principali del modo di vivere di Oceania.
- Sicuramente l’aspetto che più mi ha colpito è il fatto di essere continuamente spiati, dalle parole fino alle espressioni del volto. In maniera diversa è quello che accade anche oggi, infatti nelle grandi città è in aumento l’istallazione di   telecamere per il controllo, per non parlare di satelliti e mille altri congegni, per arrivare alla televisione che entra nelle case della gente.
Inoltre mi ha colpito anche la differenza tra i borghesi e i prolet. Anche questa è una  somiglianza col mondo di oggi. C’è oggi una grande differenza tra le varie classi sociali. Secondo me si dovrebbero fare più sforzi per pareggiare i conti.