Il confucianesimo: principi della dottrina

Appunto inviato da
/5

Il confucianesimo: tesina sul principale sistema di pensiero della filosofia cinese, nato dall'insegnamento di Confucio e dei suoi discepoli (0 pagine formato doc)

IL CONFUCIANESIMO: PRINCIPI DELLA DOTTRINA

Confucianesimo.

Principale sistema di pensiero della filosofia cinese, nato dall'insegnamento di Confucio e dei suoi discepoli. Le dottrine del confucianesimo si imperniano sui principi etici, sull'arte del buon governo e su una saggezza pratica che concerne la qualità delle relazioni sociali. Il confucianesimo influenzò il modus vivendi e i modelli sociali di valore e offrì un fondamento teorico ad alcune teorie e istituzioni politiche radicate in Cina, dalla quale esso si diffuse in Corea, Giappone e Vietnam, divenendo un elemento costante nella cultura dell'Asia orientale e stimolando l'interesse degli studiosi occidentali fin dal momento in cui venne introdotto in Occidente.

Scopri di più sulla cultura cinese e sulla costruzione della Grande Muraglia cinese, ultimata proprio durante la diffusione del confucianesimo dalla dinastia Ming

CONFUCIANESIMO: DOTTRINA

Benché sia stato a lungo l'ideologia ufficiale dello stato cinese, il confucianesimo non fu mai una religione istituzionalizzata con una chiesa e un clero. Gli eruditi cinesi onorarono Confucio come un grande maestro e un saggio ma non lo venerarono mai come una divinità personale, benché gli occidentali abbiano identificato a lungo questa venerazione con quel culto degli antenati che è parte integrante della religione cinese.

Confuciò non si proclamò divinità in nessuna occasione: a differenza delle chiese cristiane, i templi eretti in onore di Confucio non erano luoghi in cui la comunità religiosa si riuniva per pregare, bensì edifici pubblici destinati a cerimonie annuali, la più importante delle quali si svolgeva nel giorno del compleanno del filosofo. I numerosi tentativi di divinizzare Confucio e di interpretare il confucianesimo come una religione fallirono grazie alla natura essenzialmente laica di questa filosofia. I fondamenti del confucianesimo. I principi del confucianesimo si trovano in nove antiche opere stilate da Confucio e dai suoi discepoli, che vissero durante la dinastia Chou, in un'epoca di grande fermento intellettuale.

Confucianesimo: significato e principi fondamentali

CONFUCIANESIMO: PRINCIPI FONDAMENTALI

Questi scritti possono essere suddivisi in due gruppi: i "Cinque Classici" e i "Quattro Libri". I Wujing (Cinque Classici), probabilmente scritti anteriormente all'epoca di Confucio, comprendono il Yijing o I Ching (Libro dei mutamenti), lo Shujing (Libro della storia), lo Shijing (Libro delle odi), il Liji (Libro dei riti), e il Chunqiu (Annali primavera-autunno). Il Yijing è un manuale di divinazione compilato probabilmente al tempo della dinastia Shang (prima dell'XI secolo a.C.), la cui sezione filosofica, contenuta in una serie di appendici, potrebbe essere stata scritta successivamente dalla scuola di Confucio. Lo Shujing è una raccolta di antichi documenti storici, e lo Shijing è un'antologia di poemi. Il Liji si concentra sui principi della buona condotta, fra cui quelli che riguardano le cerimonie pubbliche e private; benché sia stato distrutto nel III secolo a.C., molti degli argomenti ivi trattati sono stati salvati nella compilazione sopravvissuta fino alla nostra epoca, che risale alla dinastia Han.

Confucianesimo: storia in breve