Riassunto sul primo soccorso: cosa fare

Appunto inviato da jennybleu
/5

Corso di primo soccorso: cosa fare e quali sono le prime manovre da effettuare con un ferito (9 pagine formato doc)

RIASSUNTO SUL PRIMO SOCCORSO: COSA FARE

Il primo soccorso.

LA STORIA:
La Croce Rossa nacque in Svizzera durante la battaglia di San Marino.
Un uomo portò aiuto ai feriti e fondò questa associazione di volontari chiamata appunto Croce Rossa. La sua bandiera infatti è l’inverso di quella svizzera: è caratterizzata da una croce rossa in uno sfondo bianco.
Questa associazione successivamente si sviluppò in altri 160 stati e si basa su tre principi:
1.    UNITA’
2.    IMPARZIALITA’
3.    NEUTRALITA’
Noi come persone siamo tenute a prestare soccorso a coloro che si tovano in una situazione di disagio, a dare quindi PRIMO SOCCORSO.
Il primo soccorritore deve coprire il lasso di tempo tra il momento dell’incidente e l’arrivo dei soccorsi specializzati, non fa diagnosi specialistica perché non è preparato e non ha gli strumenti necessari e deve intervenire subito e ovunque senza aspettare l’arrivo delle forze dell’ordine.

Croce Rossa: tesina di maturità

PRIMO SOCCORSO: RIASSUNTO

La prima cosa da acquisire è la differenza tra URGENZA e GRAVITA’.
        URGENZA                                            GRAVITA’
-Asfissie respiratorie                                      - Politraumi
-Emorragie gravi                                            - Lesioni importanti
Bisogna intervenire                                        ma l’attesa non ag-
immediatamente e                                          grava la situazione.
tempestivamente per                                      Manovre scorrette
impedire il decesso.                                       possono aggravare
                                                                      le lesioni.  
CONDOTTA DA TENERE QUANDO SI PRESTA SOCCORSO.
1.    CALMA E RAGIONAMENTO prima di tutto:
•    allontanare la folla (mancanza di ossigeno e commenti)
•    rallentare il traffico e disporre la segnaletica
•    chiamare la polizia e il soccorso
2.    ESAMINARE  L’INFORTUNATO/I:
•    informarsi sulla dinamica dell’incidente e sulle cause

Storia della Croce Rossa Internazionale: riassunto

PRIMO SOCCORSO CORSO

3.PORTARE SOCCORSO PSICOLOGICO all’infortunato:
•    chiedere cosa si sente, di cosa pensa  aver bisogno e se desidera avvisare qualcuno in particolare, tutto secondo i limiti.
4.CHIAMARE I SOCCORSI:
•    polizia stradale 113
•    primo intervento 118 (se serve intervento in ambulanza)
•    antiveleni MI  02/6428556 (per indicazioni)
la chiamata è gratuita e rispondono 24h su 24h.
La chiamata deve essere fatta nel seguente modo:
•    presentazione, recapito telefonico con esposizione chiara
•    illustrazione circa il tipo di problema
•    quantita’ di feriti
•    luogo, via (specificare inizio,fine della via, rondò, 1° piano)
•    in caso ci si trovi in autostrada specificare se BG-MI o MI-BG
•    specificare se si tratta di urgenza o gravità
5.PRATICARE LE MANOVRE DI PRIMO SOCCORSO
6.COMPLETARE  L’ASSISTENZA(rimanere con il ferito fino all’arrivo
    dei soccorsi).
7.IL SOCCORRITORE DEVE PRESERVARE SE’ E GLI ALTRI DAI    
   RISCHI (incendio, crolli, perdite di gas, acqua e presenza di materiale
    pericoloso).
8.SE ABBIAMO PIU’ FERITI SI SEGUE UNA SCALA:
•    prima le urgenze e poi le gravita’
•    chi urla non è il più grave mentre chi non urla è in arresto respiratorio.

.