Ricerca sull'atomo

Appunto inviato da lucadj
/5

L'atomo: ricerca approfondita con definizione e spiegazione degli atomi e molecole (13 pagine formato doc)

ATOMO: DEFINIZIONE

Atomo.

Generalità. Definizione. La materia si presenta sotto aspetti molto diversi: un diamante, un lingotto d'oro, un chiodo di ferro, sono quanto di più dissimile si possa immaginare. Eppure, questi oggetti così diversi hanno una caratteristica comune: sono tutti costituiti da "atomi".
Ogni oggetto, per quanto piccolo possa apparire, contiene una quantità enorme di atomi: se, per esempio, fossimo capaci di contare il numero di atomi di ferro contenuti in un chiodo arriveremmo a una cifra superiore a centomila miliardi di miliardi. Il fatto che gli atomi siano tanto piccoli da non poter essere visti dall'occhio umano, anche con l'aiuto del più potente microscopio, ha reso difficile la loro descrizione e ha fatto ritenere che essi fossero indivisibili: si pensava che qualsiasi materiale si potesse frammentare in parti di dimensioni sempre minori ma che, una volta giunti agli atomi, l'operazione di suddivisione si dovesse arrestare.
Infatti la parola atomo, derivante dal greco antico, significa proprio indivisibile.

Tesina sull'atomo


ATOMO: DEFINIZIONE SEMPLICE

Ma gli atomi non sono indivisibili. Pur rappresentando gli elementi fondamentali con cui è costruita la materia, essi sono composti da particelle più piccole: i protoni, i neutroni e gli elettroni. Anzi, la grande differenza esistente tra un atomo di carbonio (l'elemento che costituisce il diamante), uno d'oro e uno di ferro è dovuta proprio al diverso numero di protoni, neutroni ed elettroni che essi contengono.
I protoni e i neutroni si trovano nella parte centrale dell'atomo, il nucleo. Gli elettroni invece sono liberi di muoversi e "ruotano" intorno al nucleo. La loro distanza da questo è così grande, se confrontata con le dimensioni del nucleo stesso, che gli atomi risultano essere praticamente vuoti. Se il nucleo fosse grande come una moneta, l'elettrone più vicino ne disterebbe oltre mezzo chilometro.

L'atomo: riassunto breve


COS'E' L'AOMO: NUMERO ATOMICO E PESO ATOMICO

Numero atomico e peso atomico. Elettroni e protoni sono dotati di carica elettrica; questa ha lo stesso valore per i due tipi di particelle ma è di segno opposto (negativa nei primi e positiva nei secondi). Il nucleo, in virtù della presenza dei protoni, risulta carico positivamente e per questo motivo attrae gli elettroni carichi di elettricità negativa. Poiché elettroni e protoni sono dotati della stessa quantità di carica, anche se di segno opposto, e poiché l'atomo nel suo complesso è elettricamente neutro, in ogni atomo ci deve essere un numero uguale di elettroni e protoni. La neutralità della carica elettrica dell'atomo rappresenta la situazione di normalità; tuttavia, particolari condizioni fisiche (per esempio quelle che si verificano all'interno delle stelle) possono alterare l'equilibrio. In tal caso, in un atomo il numero di elettroni differisce dal numero Z di protoni; l'atomo quindi non è più elettricamente neutro e prende il nome di ione.

L'atomo e le teorie atomiche: riassunto


RICERCA SULL'ATOMO SCUOLA MEDIA

I neutroni, come suggerisce il loro nome, hanno carica nulla e perciò non influiscono sul comportamento "elettrico" dell'atomo. Contribuiscono invece, e in modo rilevante, al suo peso. Infatti un neutrone, così come un protone, pesa quasi quanto duemila elettroni. Questo significa che tutto il peso dell'atomo è praticamente concentrato nel nucleo mentre il contributo degli elettroni risulta trascurabile.