L'acqua: ricerca

Appunto inviato da suorcitiella
/5

Ricerca sull'acqua come risorsa e fonte di vita, le acque minerali e terapeutiche e la classificazione delle acque minerali (5 pagine formato doc)

L'ACQUA: RICERCA

- Acqua e vitaL’acqua è presente in tutte le sostanze esistenti in natura sulla crosta terrestre ed è il composto predominante di qualsiasi tipo di materia vivente.

Sulla terra essa è presente in tre stati d’aggregazione, liquido, solido e gassoso e in quantità di 45.000 miliardi di metri cubi di cui 3.000.000 mc. sono rappresentati da acqua dolce. La quantità complessiva d’acqua presente sul nostro pianeta non varia; infatti è sempre la stesse acqua che passa dallo stato liquido a quello solido o a quello di vapore, in un processo circolare che non ha né inizio né una fine (ciclo dell’acqua).

I depositi maggiori d’acqua sono rappresentati dagli oceani, mari interni e dalle acque superficiali(fiumi e laghi). L’acqua è una necessità primaria per tutti gli esseri viventi essa costituisce il più del 70% del peso corporeo degli esseri viventi. Per esempio è la sostanza che in maggiore quantità entra ed esce dal corpo dell’uomo: in media un uomo adulto assume circa 3 litri di acqua al giorno attraverso i cibi, l’acqua bevuta, è parte di esse deriva dalle reazioni metaboliche che si svolgono nell’organismo. L’acqua raramente scende al disotto del 50% del peso di un organismo, se ciò accade il vivente può entrare in stato di crisi e deve reintegrare l’acqua al suo interno.

Tesina sull'importanza dell'acqua sul nostro pianeta


L'ACQUA E LE SUE PROPRIETA'

L’acqua esplica diverse funzioni nei viventi, tutte di grande importanza. L’acqua funge da solvente per le altre molecole dei viventi e per i sali minerali. Attraverso l’acqua vengono eliminati i prodotti di rifiuto e viene mantenuta costante la composizione dei liquidi organici e la temperatura del corpo. Gli scienziati sono ormai quasi tutti convinti che la vita ebbe origine nell’acqua infatti il mare fu il primo ambiente popolato dagli esseri viventi e ciò sembra debba attribuirsi alla concentrazione salina che rende l’acqua del mare particolarmente adatta alla vita e al suo sviluppo. L’acqua di mare infatti è l’habitat più favorevole che esista sulla terra. Dal punto di vista fisiologico è la sostanza più vicina ad ogni altra alle soluzioni vitali presenti nelle cellule degli organismi. Si ritiene che circa 3 miliardi di anni fa i mari siano stati popolati da prime forme di vita(piccoli organismi unicellulari), che col passare del tempo si siano evoluti e dai quali hanno avuto origine organismi più complessi. L’uomo anche, come tutti gli esseri viventi può considerarsi discendente da questi semplici progenitori.

La distrubuzione dell'acqua sulla terra: appunti


L'ACQUA RISORSA E FONTE DI VITA

Inoltre l’acqua è necessaria all’uomo per diversi usi o destinazioni: acqua per bere e per cucinare i cibi, per la pulizia personale e le pulizie domestiche, per gli impianti di riscaldamento e condizionamento degli edifici, per svariati processi di lavorazione industriale, per l’irrigazione, per l’allevamento. Ma l’acqua ha anche un insostituibile ruolo per l’allontanamento di rifiuti liquidi di origine domestica o industriale. Nelle città di oggi esistono sistemi di adduzione dell’acqua dalle sorgenti di approvvigionamento idrico, quando ciò si rende necessario per gli usi sopra accennati e sistemi di allontanamento delle acque reflue (fogne).