Il Bilancio dello Stato

Appunto inviato da claddy
/5

La normativa costituzionale in materia di bilancio. La riforma Curti. I contenuti attuali del sistema del bilancio statale. ( 7 pag -formato word) (0 pagine formato doc)

Untitled 13.
Il bilancio dello Stato Italiano 1. Origini ed evoluzione storica Il bilancio dello Stato è il documento contabile in cui sono elencate le entrate e le spese relative all'attività finanziaria dello stato in un periodo di tempo determinato ( generalmente un anno ). Tuttavia il bilancio dello stato non è solo un documento contabile, ma anche uno strumento di verifica dell'azione di governo. Storicamente il bilancio pubblico coincide con le democrazie rappresentative, perché è nata l'esigenza di rendere conto alla collettività dell'operato economico dello Stato. In Italia l'attività di bilancio si ebbe molto tempo dopo l'unificazione e ci si preoccupava principalmente di mantenere sempre in equilibrio le entrate e le spese pubbliche.
Per questo fu adoperata nelle contabilità il metodo della partita doppia. Successivamente si passò alle scritture elementari tenute dai vari uffici che si incaricavano della gestione economica pubblica. La normativa costituzionale in materia di bilancio La normativa italiana in tema di bilancio dello Stato è la diretta applicazione di alcuni principi generali fissati dalla Costituzione. Infatti essa predispone 4 articoli: art. 72-75-81-100. Art. 72: l'ultimo comma prevede le fasi di discussione e approvazione del bilancio, preventivo e consuntivo che avviene con la procedura normale. Art. 75: il secondo comma regola la non ammissibilità di referendum per le leggi tributarie e di bilancio. La ragione di questa limitazione è derivata allo scopo di evitare eventuali danni all'equilibrio finanziario dello stato. Art. 100: il secondo comma dispone che gli atti del governo e la gestione del bilancio dello Stato siano sottoposti al controllo preventivo della Corte dei Conti. Art. 81: tale articolo delinea i caratteri generali della legge di approvazione del bilancio ponendo contenuti e limiti. Come sappiamo l'art. 81 rappresenta il fulcro della normativa costituzione dello stato in materia di bilancio. Infatti in questo articolo è presente: il Principio dell'annualità: in quanto il primo comma stabilisce il termine in cui il bilancio predisposto dal governo deve essere approvato alle camere. Esercizio provvisorio: nei casi in cui il bilancio preventivo non è stato approvato prima dell'inizio del nuovo anno finanziario, la legge concede l'esercizio provvisorio del bilancio per un periodo superiori a 4 mesi. Divieto di nuovi tributi nella legge di bilancio: il terzo comma prevede che non possono essere stabiliti nuovi tributi e nuovi maggiori spese in sede di approvazione del bilancio. Obbligo di copertura delle leggi spesa: il quarto comma stabilisce l'obbligo di indicare i mezzi per far fronte a ulteriori spese non previste nel bilancio. Istituita allo scopo di evitare l'aumento indiscriminato della spesa pubblica. La riforma Curti La riforma Curti, che deriva dal nome del suo ideatore, si cercò di imprimere nel bilancio un ruolo più dinamico, allo scopo di adegua l'impostazione contabile alle mutate esigenze del