Claude Lévi-Strauss: riassunto

Appunto inviato da spneed
/5

Claude Lévi-Strauss: riassunto della vita, opere e pensiero del fondatore dello strutturalismo (2 pagine formato doc)

CLAUDE LEVI-STRAUSS: RIASSUNTO

Claude Levi-Strauss.

Claude Levi-Strauss, il fondatore dell'etnologia strutturale, si colloca nella stessa area intellettuale di Saussurre, Trubeckoj, Jakobson, Benveniste, Dumezil. Saussurre aveva rigorosamente distinto il parlare individuale (parole) dalla lingua stessa (langue). Quest'ultima veniva considerata dal Saussure <>, <> assolutamente oggettivo, esistente virtualmente in ogni cervello.
Il linguaggio non è una funzione della persona che parla; esso è un prodotto che l'individuo non deve far altro che registrare; esso non presuppone mai una precedente riflessione, e la riflessione vi partecipa soltanto in quanto effettua la collocazione e l'associazione.

Lo strutturalismo di Levi-Strauss e di Saussure

LEVI STRAUSS STRUTTURALISMO

C'è dunque la preminenza di un pensare statico-descrittivo, <> che svaluta la considerazione <> cioè storica del linguaggio.
Da qui al rifiuto della storia, tout court, non c'è che un passo.
Per Claude Levi-Strauss l'analogia tra la lingua e i fenomeni socio-culturali è evidente. Essi sono indipendenti dal loro contesto economico-politico. Sono un <>, una <<struttura>> i cui singoli elementi non hanno nessun senso in sè ne assumono uno soltanto se inseriti in una rete di relazioni logico-formali. (cfr. La scuola fonologica praghese).
Questo antistoricismo, che finisce per ripudiare ogni dialettica, è stato duramente attaccato negli ultimi tempi da parte marxista, specialmente in Francia.
Sartre sottolinea - nella Critica della ragione dialettica - che vi è una <>.
Bisogna dire che a monte dello strutturalismo c'è la teoria dei gruppi e dei campi (cfr. Evariste Galois 1811-32, matematico francese) e la teoria holistica secondo cui il tutto precede le parti. Dice infatti Levi-Strauss:<>.
Si darà all'analisi strutturale un aspetto di credibilità e di realtà se applicata alla linguistica (cfr. De Saussure e Chomskj), stante il carattere convenzionale del rapporto significante-significato, non già alla istituzione politico-sociale nella quale il rapporto tra il valore di un elemento qualsiasi e la realtà non è assolutamente convenzionale. L'uomo non si assimila a un'espressione matematica o a un'equazione abeliana!

Ricerca di ricerca sullo Strutturalismo

ANTROPOLOGIA STRUTTURALE LEVI STRAUSS

Bisogna parimenti sottolineare che la metodologia strutturalistica ha rivoluzionato l'antropologia culturale, la critica letteraria, la psicanalisi (Lacan), l'esegesi marxista (Althusser) e la filosofia della cultura (Foucalt).
Grazie ai lavori di Claude Levi-Struss, gli storici hanno compreso l'interesse dei fatti minuti della vita quotidiana da cui l'etnologia trae la propria sostanza. E' il più grande studioso del mito amerindio.