I diritti umani e l'uguaglianza al giorno d'oggi: tema

Appunto inviato da jenius
/5

Tema svolto riguardante le ragioni per cui oggi il raggiungimento della piena attestazione dei diritti umani sia un obiettivo fondamentale da raggiungere. Tema sui diritti umani e sull'uguaglianza (4 pagine formato doc)

DIRITTI UMANI E UGUAGLIANZA

Esponi le motivazioni per cui nel mondo attuale i diritti fondamentali dell'uomo, la dignità ed il valore della persona umana, l'eguaglianza dei diritti dell'uomo e della donna, la promozione del progresso sociale e di un miglior tenore di vita in una maggiore libertà siano obiettivi prossimi o remoti da raggiungere.

Nonostante millenni di storia alle spalle non possiamo ancora dire di vivere e di costituire una società egualitaria e giusta, in cui i diritti di ogni persona siano garantiti e rispettati, e penso che un mondo completamente corrispondente a queste caratteristiche sia solamente una chimera, ma sono anche convinto che ognuno debba fare tutto ciò che è nelle sue possibilità, ed oltre, per far sì che ci si possa avvicinare il più possibile a questo "sogno impossibile", perché anche se molti passi sono già stati fatti, molti altri ne mancano: non ci mangiamo più a vicenda e non bruciamo neanche più chi professa una religione diversa dalla nostra, li discriminiamo solo, o al limite gli spariamo addosso da una parte all'altra della striscia di Gaza, non ci facciamo più giustizia da soli, ci pensa lo "stato" ad applicare la legge del taglione (ops, scusate, ora si chiama "Pena di morte"), la siringa ha sostituito la mannaia e l'AIDS la peste nera, è già qualcosa non vi pare?

Tema sull'uguaglianza

LIBERTA' E UGUAGLIANZA OGGI

Ciò che rallenta maggiormente questi evidenti e radicali cambiamenti è, a mio giudizio, l'ignoranza, non intesa come analfabetismo (considero mio nonno una persona migliore di molti politicanti austriaci, per esempio, anche se lui ha solo la terza elementare), ma come una delle malattie peggiori e più difficili da estirpare: per ignoranza intendo quella stupida abitudine di non giudicare in base alle proprie esperienze ma a pregiudizi e opinioni preconfezionate trasmesseci da persone ancora più stupide di noi… effettivamente è molto comodo: un po’ di tempo fa un branco di biondoni con gli occhi azzurri sono stati conquistati dalla semplicità dei discorsi di un paio di baffetti neri di un nanetto invasato innamorato di svastiche e croci celtiche, che li voleva convincere di appartenere alla pura razza ariana (è bello sentirsi dire di essere i migliori dell'intero pianeta, comodo convincersene), chiediamo ai familiari di qualche milione di ebrei com'è andata a finire!

Tema sull'uguaglianza tra uomo e donna

TEMA SULL'UGUAGLIANZA

Potrebbe sembrare un controsenso, ma sono convinto che, perché questa ignoranza possa portare a tali stragi e catastrofi, debba avere alla base una grande intelligenza (malata, ma sempre intelligenza) e usando un termine sportivo, pur senza voler banalizzare, un fine acume tattico, altrimenti come avrebbero fatto alcune decine di Emiri e Papi a portare avanti per secoli guerre sante e crociate in nome di un tizio appartenente ad una famiglia rispettata e importante, ma in pratica un poveraccio nato a Medina, sicuramente un grand'uomo che avrebbe voluto tutto tranne che questo, e di un altro tizio, cui faccio gli auguri di buon compleanno, figlio di un falegname di Betlemme (anzi non era neanche figlio suo) che stimo molto, ma che forse non aveva ben chiaro come sarebbero state traviate e strumentalizzate le sue parole nei due millenni successivi.
Vogliamo andare avanti?

.