Friuli-Venezia Giulia: ricerca scolastica

Appunto inviato da greensheep
/5

Ricerca scolastica sul Friuli-Venezia Giulia: storia, clima, economia e cultura (0 pagine formato doc)

FRIULI-VENEZIA GIULIA: RICERCA SCOLASTICA

Friuli-Venezia Giulia Regione amministrativa dell'Italia settentrionale, situata nell'estremo nord-est del paese Friuli-Venezia Giulia Regione amministrativa dell'Italia settentrionale, situata nell'estremo nord-est del paese.

Si affaccia sul mar Adriatico a sud e confina con l'Austria a nord, la Slovenia a est, il Veneto a ovest.
Amministrativamente è suddivisa nelle province di Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine; il capoluogo regionale è Trieste. Per la sua posizione geografica di frontiera, ma anche per tutelare le sue particolari caratteristiche culturali, tra cui la lingua friulana (parlata da circa 700.000 persone e ritenuta dagli studiosi una vera e propria lingua a sé, diversa dall'italiano) e quella slovena (della quale nelle province di Gorizia e di Trieste lo Stato italiano assicura l'uso ufficiale), il Friuli-Venezia Giulia costituisce, così come il Trentino-Alto Adige, la Valle d'Aosta, la Sicilia e la Sardegna, una regione ad amministrazione autonoma.

Friuli-Venezia Giulia: ricerca di geografia


FRIULI-VENEZIA GIULIA: RICERCA GEOGRAFIA

La regione è formata dall'unione di due diverse aree: il Friuli, che deriva il suo nome dal centro romano di Forum Iulii, oggi Cividale del Friuli, in provincia di Udine, e la Venezia Giulia, che trae la sua denominazione da una delle più illustri famiglie dell'antica Roma, la Gens Iulia, alla quale appartennero anche Giulio Cesare e l'imperatore Augusto. Le rispettive superfici variarono notevolmente nel corso della storia; oggi il Friuli, dal punto di vista amministrativo, corrisponde alle province di Udine e di Pordenone, mentre la Venezia Giulia, la cui area dopo la seconda guerra mondiale è stata radicalmente ridotta a vantaggio di Slovenia e Croazia, include le province di Gorizia e di Trieste. Il Friuli-Venezia Giulia, che si estende per 7844 km2 e conta 1.189.527 abitanti, ha una densità inferiore alla media nazionale (152 abitanti per km2 contro 190); i confini sono stati determinati più dalle vicende storiche che dalla geografia fisica. A ovest i limiti sono segnati in parte dai fiumi Livenza e Tagliamento, a nord da un tratto delle Alpi e a est dal corso medio e inferiore del fiume Isonzo. Territorio La non elevata densità della regione è anche la conseguenza di una morfologia in linea di massima poco favorevole agli insediamenti e allo sfruttamento economico, soprattutto in passato, quando l'attività produttiva si basava sull'agricoltura.

Friuli-Venezia Giulia: territorio e storia


FRIULI-VENEZIA GIULIA: STORIA

Oltre il 42% della superficie territoriale, che corrisponde all'intera sezione settentrionale della regione, è occupato da montagne; il resto è formato da colline e da una pianura (35% del territorio) orlata a sud dal mar Adriatico (golfo di Trieste) e a ovest dall'altopiano del Carso (per la massima parte incluso nella Slovenia). La sezione montuosa della regione, orogeneticamente giovane e non ancora assestata (si ricordano nei secoli gravi e devastanti terremoti, tra cui l'ultimo nel 1976), comprende le Alpi Carniche e una parte delle Alpi Giulie.