Maometto: riassunto

Appunto inviato da mario16
/5

Breve riassunto su Maometto, il fondatore dell'islamismo (1 pagine formato doc)

MAOMETTO RIASSUNTO

Maometto. Fondatore dell'islamismo (ca.

570-632). Discendente da una nobile famiglia decaduta, rimasto ben presto orfano, a 25 anni sposò Khadigia, una vedova che aveva 15 anni più di lui e che gli dette sette figli. A quarant'anni, in una grotta della Mecca dove si era ritirato a pregare gli apparve l'arcangelo Gabriele, che gli annunciò che Allah (Dio) lo aveva scelto come profeta e gli fece le rivelazioni su Dio poi raccolte nel Corano. I primi discepoli furono i membri della sua famiglia: la moglie e il cugino Ali.
Dodici anni di predicazione contro l'idolatria pagana fecero molti proseliti fra gli schiavi e i beduini, ma per ragioni economiche, politiche e religiose i patrizi della Mecca gli si mostrarono ostili.

Maometto e Islam: riassunto breve

CHI ERA MAOMETTO

Dopo molti contrasti si decise ad abbandonare la città natale e a trasferirsi a Yatrib, l'attuale Medina, in un ambiente più favorevole alla sua religione monoteista. Non si trattò di una fuga, come spesso s'è detto, ma di un'emigrazione volontaria (Egira) che ebbe luogo nel luglio 622, data assunta poi come inizio del computo cronologico islamico. Le vittorie su altre tribù arabe (famosa quella di Badr nel 624) gli permisero nel 630 di entrare da trionfatore alla Mecca. Del santuario della Ka'ba, dal quale bandì gli idoli, Maometto fece il luogo di pellegrinaggio della nuova religione e della Mecca il centro di diffusione dell'islamismo.

Maometto e nascita dell'Islam: riassunto