La morfologia

Appunto inviato da damiano3
/5

Appunto esseniale e schematico sul concetto di morfologia, la disciplina che studia gli elementi fondamentali del linguaggio. (file.doc, 3 pag) (0 pagine formato doc)

MORFOLOGIA - La morfologia- Disciplina che studia gli elementi fondamentali del linguaggio.
INTRODUZIONE ALLA MORFOLOGIA Le “parole” sono elementi MODIFICABILI, vale a dire in grado di cambiare forma e significato secondo l'AMBIENTE SINTAGMATICO in cui si trovano. Non tutte le parole hanno questa proprieta', ve ne sono alcune che non si prestano ad alcun tipo di modificazione e sono dette INVARIABILI [Esempio in italiano: o, e, ma] I mutamenti delle parole possono essere di numerosi tipi, ma si distinguono in due categorie principali: Processi di trasformazione che hanno la proprieta' di dar luogo a nuove parole del lessico rispetto alla parola base. ES.
Fare ? Contraffare Processi di trasformazione che danno luogo ad una forma diversa della stessa parola. ES. Fare ? Faccio CHE COS'è LA MORFOLOGIA I due esempi di “trasformazione” sopra riportati mostrano un livello di analisi linguistica chiamata MORFOLOGIA. Letteralmente la parola morfologia significa “teoria della forma delle parole”.Con questi elementi, possiamo giungere ad una prima conclusione, anche se del tutto intuitiva: la morfologia si occupa delle modificazioni delle parole e delle varieta' delle forme che esse assumono per conseguenza. I cambiamenti formali delle parole possono essere di vari tipi, ma per comodita' si dividono i due categorie: MORFOLOGIA FLESSIONALE ? è la categoria che racchiude i mutamenti che danno luogo ad una forma diversa di una stessa parola (ES. Fare ? Faccio) MORFOLOGIA DERIVATIVA ? rappresenta quei cambiamenti che portano ad una parola nuova rispetto alla parola base (ES. Fare ? Contraffare) A questo punto è importante individuare le condizioni che si devono verificare affinché questi processi morfologici abbiano luogo. Le condizioni di base sono due: CONDIZIONE DI SCOMPONIBILITA' ? in base all'assioma della segmentazione alcune parole sono scomponibili in parti minime dotate di significato.(ES. la parola MELA, puo' essere scomposta in MEL + A e il primo componente di questa combinazione puo' apparire anche in altre combinazioni MEL + E oppure MEL + O) CONDIZIONE DI COMBINABILITA' STRETTA ? alcune parole sono combinabili strettamente con altri elementi che possono NON essere parole e con essi formano nuove parole. FUNZIONI DELLA MORFOLOGIA La morfologia ga numerose funzioni, ma quattro di esse sono le piu' importanti ECONOMIA ? i mutamenti morfologici permettono alla lingua di espandersi in maniera flessibile. RICORSIVITA' ? gli elementi linguistici (ad esempio i fonemi) possono ricorrere all'interno della stessa parola COESIONE ? con la coesione le lingue possono creare relazioni tra i diversi elementi di un enunciato e possono indicare quali di questi elementi sono in correlazione tra loro. GARANTIRE LA SINCRONIA TRA EMITTENTE E RICEVENTE ? permette di riconoscere in quale catena del parlato si è arrivati. TERMINOLOGIA Per chiarire ancora meglio i concetti che la morfologia racchiude è indispensabile avere una conoscenz