Nascita dell'universo e origine del Big Bang

Appunto inviato da Voto 7

Ricerca sulla nascita dell'universo, cosa sono le stelle, la nascita del sistema solare e il pianeta Terra (4 pagine formato doc)

NASCITA DELL'UNIVERSO

La nascita dell'universo.  L'universo sarebbe nato in uno stato molto denso e caldo, in una specie di "esplosione" che prenderà il nome di "Big Bang". Il termine è un po' fuorviante, in quanto farebbe pensare a qualcosa che esplode, mentre prima dell'esplosione non c'era niente: né spazio, né tempo, né materia.... Tutto, quindi, ebbe inizio in quel momento e da allora l'Universo ha continuato ad espandersi continuamente. L'idea che l'Universo abbia avuto un inizio, che sia in evoluzione e possa dunque avere una fine, è relativamente recente, infatti emerse solo negli anni '20 grazie a Friedmann ed al suo modello dell'Universo inflazionario. Da che cosa abbia avuto origine il Big Bang non è stato ancora chiarito con certezza, infatti sono state avanzate molte ipotesi di cui la più valida è quella di Friedmann che considera l'Universo ,all'inizio del tempo cioè nell'istante zero, concentrato in un volume più piccolo di un atomo, con una densità pressoché infinita e a una temperatura di miliardi e miliardi di gradi.

Cos'è l'universo: riassunto


COME E' NATO L'UNIVERSO

Non sappiamo come fosse fatto questo nucleo primordiale di energia, né perché si sia formato, ma istantaneamente questo "uovo cosmico" si è squarciato con una esplosione immane, durante la quale le forze fondamentali (di gravità, elettromagnetica ecc.) si sarebbero comportate in modo completamente diverso rispetto a oggi : si sarebbe verificata una violentissima espansione che nel giro di circa un miliardesimo di secondo avrebbe fatto aumentare il volume dell'Universo di miliardi e miliardi di volte.
Dopo questa fase, la "sfera di fuoco" si sarebbe continuata a raffreddare, rallentando la sua espansione. Nei primissimi istanti l'energia ha cominciato a condensarsi prima in particelle elementari (quark ed elettroni) poi in particelle maggiori (protoni e neutroni) fino a che i primi tre minuti, cioè quando la temperatura è scesa a circa 10 alla nona K ,si sono formati i primi nuclei atomici di idrogeno litio ed elio. Solo quando dopo 300.000 anni la temperatura scese a circa 3000 K, gli elettroni furono catturati dai nuclei e si formò un gas neutro formato da idrogeno e in piccola parte da elio, che poi darà vita alle nebulose, le galassie, le stelle ecc.

Origine dell'Universo: riassunto


EVOLUZIONE DELL'UNIVERSO

L'effettiva scoperta di quest'esplosione avvenne nel 1964 da parte di due ingegneri americani che per caso osservarono l'esistenza di una radiazione di fondo, rilevabile con i radiotelescopi in ogni direzione dello spazio; tale radiazione residua è come l'eco del Big Bang.
La teoria del Big Bang va di pari passo con quella dell'americano E. Hubble il quale constatò che la luce che ci giunge dalle galassie lontane si sposta verso la parte rossa dello spettro, cioè verso le basse frequenze, l'effetto è tanto più marcato quanto è maggiore la distanza degli oggetti in questione.