La pallavolo

Appunto inviato da juskywalker
/5

Le regole, il gioco, le tattiche(formato word pg 2) (0 pagine formato doc)

LA PALLAVOLO : LA PALLAVOLO : La pallavolo è stata ideata come un gioco che potesse essere praticato ,per divertimento ,da tutti e in qualsiasi ambiente .
Ancora oggi ,nonostante la pallavolo sia giunta ad essere uno sport olimpico ,spettacolare ,atletico , rimane gioco ricreativo da cortile e da spiaggia ;gioco formativo scolastico ;gioco integrante per la preparazione atletica di tutti gli sportivi . In questi ultimi anni sta diventando sempre più popolare il Beach-Volley ,che è un'espressione estiva della pallavolo e viene giocato sulle spiagge di tutto il mondo da numrosi praticanti che danno vita a veri e propri campionati . La pallavoo ha origini sicuramente antiche : già i greci e i romani giocavano a tenere in volo una palla mandandola e rimandandola al di qua e al di la di una rete .
Ma nel 1895 Mr. William G. Morgan ,insegnante di educazione fisica nel collegio dell'Ymca di Holyoc ,nel Massachussetts, volle regolamentare il gioco per mettervi un po' di ordine . Da allora le regole sono state via via modificate ,ma l'idea originale è rimasta immutata . ___________________________________________________________________________________________________ LE REGOLE : Le principali regole di questo appassionante gioco sono le seguenti :- viene giocato fra due squadre composte da un massimo di 12 giocatori ciascuna,di cui 6 si trovano in campo . - Il campo misura m 18 x 9 ed è diviso in due quadranti di m 9x9 da una rete posta all'altezza di m 2,43 per le squadre maschili e di m 2,24 per le squadre femminili . - Alla distanza di tre metri dalla linea di centro campo ,è tracciata in ciascun campo una linea detta appunto dei 3 metri ; Per regolamento i giocatori di difesa non possono fare azioni di attacco oltre questa linea . - il gioco consiste nel mandare la palla a terra nel campo avversario evitando di farla cadere nel proprio . - La palla può essere toccata con qualsiasi parte del corpo dalla cintura in su ; la palla non può comunque essere trattenuta accompagnata o toccata due volte consecutive dallo stesso giocatore . - Ogni squadra ha a disposizione un massimo di tre tocchi per rinviare la palla oltre la rete . - Gli incontri si giocano al limite di due set vinti su tre per le categorie giovanili e di tre set vinti su cinque per le categorie superiori . - Per vincere un set occorre raggiungere 15 punti con due punti di scarto sull'avversario; il massimo punteggio è fissato però a 17 punti ,per cui se le squadre arrivano al 16 pari ,vince il set la squadra che conquista il diciasettesimo punto . - Solo la squadra che detiene la battuta può fare punti ,l'altra ,su errore della squadra in battuta ,conquista la palla e potrà a sua volta ,battendo, conquistare punti ; nel 5° set questa regla però non ha valore in quanto viene applicato il “tie-break”: chi conquista la palla conquista anche un punto . - Ogni volta che una squadra conquista la battuta , i suoi giocatori effettuano uno spostamento in campo di una posizione ,in senso