Quali sono le razze ed etnie nel mondo

Appunto inviato da homer83
/5

Razze ed etnie, quali sono e riferimenti alle discriminazioni razziali (6 pagine formato doc)

RAZZE ED ETNIE

Cap.

15: Razze, etnie e nazioni: Classificazione delle razze: classificare significa decidere se due o più oggetti in riferimento a certe caratteristiche particolari, sono uguali o diverse.
Se decidiamo di classificare gli esseri umani in base alle caratteristiche somatiche o meglio in base a un certo numero di caratteristiche somatiche che in genere compaiono insieme come il colore della pelle, il colore degli occhi, la forma del cranio, delle labbra, il tipo di capigliatura, otteniamo una classificazione la specie umana in razze .
Razza: è un insieme di esseri umani che condividono alcune caratteristiche somatiche.
Per classificare le razze vengono considerate certe caratteristiche somatiche (e non tutte).

Popolazioni ed etnie nel mondo: riassunto

QUALI SONO LE ETNIE

La classificazione è lo strumento per orientarsi nelle infinite diversità umane.
I tratti presi in considerazione per attuare la classificazione delle razze sono caratteristiche ereditarie cioè non acquisite dall’individuo nel corso della vita ma ereditate dai genitori e non possono essere modificate
Differenze genetiche: sono le differenze tra le razze che riguardano una piccola parte del patrimonio genetico dell’individuo. Dal punto di vista sociologico, le differenze somatiche sono state considerate per giustificare altre differenze di ordine morale, intellettuale, comportamentale non riconducibili a differenze biologiche.

Tema sulla convivenza tra le varie etnie

DEFINIZIONE DI RAZZA

Il razzismo: dottrine, atteggiamenti e comportamenti. All’inizio del’800 sono cominciate a diffondersi dottrine che attribuivano alla razza tratti del carattere e del comportamento che non erano collegate per niente con le differenze somatiche.

Queste dottrine si fondavano su in insieme di credenze:
1) che vi sia una corrispondenza tra caratteristiche somatiche e tratti mentali e morali che sono anch’essi trasmessi in modo ereditario e che non si possono modificare;
2) che l’organizzazione sociale rifletta la divisione dell’umanità in razze distinte;
3) che vi sia una gerarchia naturale tra le razze e che questo giustifichi il dominio e lo sfruttamento da parte delle razze superiori su quelle considerate inferiori.

Definizione di razzismo

ETNIE SIGNIFICATO

Determinismo biologico: Le dottrine della razza si fondano su un forte determinismo biologico secondo il quale il comportamento di individui, gruppi, e civiltà è determinato dall’appartenenza razziale. Secondo i sostenitori di tali dottrine, per spiegare le differenze tra gli uomini è importante non tanto la storia , la cultura o l’esperienza umana ma il fatto di far parte per nascita di una razza i cui caratteri e destini sono iscritti nell’ordine naturale.
Quoziente di intelligenza: Alcuni studiosi si sono occupati di confrontare il potenziale intellettuale in popolazioni appartenenti a razze diverse (come tra bianchi e neri in USA).
tali ricerche sono poco affidabili anche è perchè non si sa ancora di preciso cosa sia l’intelligenza e cosa misurino i test di intelligenza, è possibile che essi misurino la capacità di risolvere i problemi che sono più familiari alla popolazione bianca che a quella nera. Inoltre tali capacità dipendono dalla efficacia dei processi di allevamento, apprendimento, e istruzione che dipendono dall’ambiente sociale e familiare di crescita e formazione.