Ricerca sull'America

Appunto inviato da greta
/5

Ricerca sull'America: geografia, economia, esplorazioni,storia, religione, lingue, letteratura nordamericana, arte, cinema, folclore.(Documento Word, 49 pag.) (0 pagine formato doc)

America AMERICA Geografia.
[sec. XVI; dal nome di Amerigo Vespucci]. Parte del mondo formata da due masse continentali unite fra loro mediante una lunga e stretta regione istmica che, con i festoni insulari delle Antille, costituisce l'A. Centrale. Nella lingua comune, oltre che l'intero continente, il termine designa specificamente gli Stati Uniti d'America. In senso fig., terra mitica e piena di ricchezze favolose: trovare l'A., fare pronta e grossa fortuna. Iron.: scoprire l'A., una cosa nota a tutti.L'A. rappresenta meno di un terzo delle terre emerse e ca. la metà del Continente Antico; ospita poco più di 687 milioni di ab., cioè un settimo della popolazione mondiale, ma negli ultimi trecento anni la sua popolazione è aumentata di quasi 53 volte, mentre l'umanità si è moltiplicata per meno di 10 volte.
Ciò che contraddistingue l'A. a uno sguardo generale è la grande varietà dei suoi ambienti, la dimensione poderosa della sua geografia. A ciò contribuisce la particolare configurazione in quanto, diversamente dagli altri continenti, l'A. si sviluppa quasi su un intero arco terrestre, si estende cioè dall'una all'altra parte delle due regioni polari. La denominazione "America" si applica globalmente all'intero continente e ciò perché in origine e per lungo tempo essa fu considerata una terra a sé, unitaria, esclusivamente un "nuovo mondo". In effetti A. Settentrionale e A. Meridionale ripetono certi motivi strutturali, rintracciabili nel contorno espanso a N che si assottiglia verso S, nella presenza di bassopiani al centro, di massicci antichi sul lato orient., di sistemi montuosi giovani nella sezione volta al Pacifico, tutti motivi cioè che rivelano una vicenda geologica comune, anche se molto dissimili sono gli ambienti naturali delle due parti. Culturalmente invece si tratta di due mondi che hanno elaborato in modo diverso la civiltà europea introdotta in quelle terre nuove, generalmente libere da vincoli e da tradizioni. Diversità che riflette non solo le varie condizioni dell'Europa all'epoca della graduale scoperta del continente, ma anche due atteggiamenti umani tipici dei popoli anglosassoni e latini. Queste due parti che hanno avuto sviluppi storici e culturali autonomi sono perciò considerate distintamente, così come distintamente è esaminata dal punto di vista fisico la sezione che le divide, l'A. Centrale (la cui trattazione riguarda per molti legami fisici anche il Messico), considerata invece dal punto di vista umano ed economico parte integrante dell'A. Meridionale. Caratteristica fondamentale dell'A. resta però il suo isolamento rispetto al Continente Antico che ne ha condizionato l'originalità degli sviluppi umani e culturali. Proprio per il suo isolamento, in A. la comparsa dell'uomo è avvenuta in tempi recenti: finora, infatti, non si hanno indizi che permettano di ammettere l'esistenza di una forma umana o umanoide autoctona. La storia geologica del continente americano indica che il minimo livello del mare, almeno per qu