Ricerca sulla novella

Appunto inviato da enry
/5

Ricerca sulla novella. (Documento word, 6 pag.) (0 pagine formato doc)

Untitled L a n o v e l l a COS'E' UNA NOVELLA? __________________________________________________________________________________________ La novella, o comunemente detta racconto, è una breve narrazione in prosa, più raramente in versi, contenente elementi reali e fantastici che spesso si fondono tra loro.
“E' una storia inventata con un significato abbastanza interessante da mantenere l'attenzione del lettore e anche abbastanza profondo per esprimere qualcosa sulla natura umana” ha definito la novella lo scrittore americano Erskine Caldwell (1903-1987). Tuttavia il vero tratto distintivo del racconto è la brevità, cioè la capacità di esprimere un significato spesso “interessante e profondo” nella più rigorosa essenzialità.
La novella è limitata alla narrazione di un solo episodio (o un numero assai limitato di episodi) che costituisce di per sé il nucleo di una storia. Come tale si differenzia dal romanzo perché esaurisce la vicenda senza gli sviluppi più complessi di un'opera di largo respiro. Generalmente, il modello di novella tradizionale ha un intento moralistico, ma nel tempo, vedremo, il racconto ha mantenuto costante solo la caratteristica della brevità e della concisione, e ha potuto, evolvendosi, assumere delle tendenze narrative sempre più diverse. ______________________________________________________________________________________________ LE ORIGINI DELLA NOVELLA Sulle vere origini del genere della novella vi si è arrovellata la critica dell'800 e dei primi decenni del `900. I primi numerosi esempi di novella sono rintracciabili nell'antica letteratura Egizia (Le avventure di Sinuhe, Racconto del naufrago e altri). Si trattava di racconti realistici, vivaci, con elementi storico-geografici, e con fondo precipuamente fantastico. La “patria” della novella è stata il mondo indiano, il quale ha presentato una produzione narrativa assai ricca di forme e più strettamente connessa a concezioni filosofico-religiose (Pancatantra -IV secolo d.C). Molti aspetti (l'aspirazione ad un mondo perfetto ultraterreno, la caduta di quello inferiore, la riunione nel mondo perfetto…) sono poi confluiti nella celebre raccolta di novelle Le mille e una notte (databili a partire dal IX secolo), vasta antologia di racconti di origine persiana, araba e indiana, spesso dotati di ulna morale. Quest'opera è stata giudicata come di indubbia suggestione, in particolare in Occidente, ma non sempre di alto livello letterario. Con essa nasce per la prima volta l'idea di inserire tante novelle all'interno di un “macro - racconto”: sarà ripresa più in seguito dal Boccaccio. ESEMPI DI NOVELLISTICA NELLA LETTERATURA GRECA E ROMANA La letteratura classica greca e latina offrono semplici spunti o esempi sporadici del genere della novella in senso proprio. Infatti la novellistica orientale non ha potuto esercitare dei forti influssi sulla letteratura greca e romana, dal momento che la nascita del mito ne ha adombrato