Schindler's list: trama e analisi

Appunto inviato da pata
/5

Analisi e breve trama del film Schindler's list diretto da Steven Spielberg (1 pagine formato doc)

SCHINDLER'S LIST: TRAMA E ANALISI

Schindler's list.

Il miliardario Mr. E .T Spielberg, re del cinema-giocattolo, prosegue il discorso antirazzista iniziato con Il colore viola, a difesa dei neri, e finalmente guadagna 7 Oscar. Rievoca, ricopiando un fatto reale (1100 ebrei salvati da Mr. Schindler, con la potenza di un atroce "fiction" in bianco e nero (e una sola e indimenticabile macchia di colore), la tragedia dell'Olocausto. Lo fa con l'anima lacerata: all'inizio e alla fine un omaggio degli scampati all'anonimo eroe. Anche se non commuove sempre, come dovrebbe, il film ha pagine solo furbe e altre invece coinvolgenti e sentite, come in un gran melodramma e con un buono (Neeson) e un magnifico cattivo (Fiennes).

Schindler's List: commento

SCHINDLER'S LIST CAST

USA 1993 - Drammatico - regia: Steven Spielberg.
Cast: Liam Neeson, Ben Kingsley, Ralph Fiennes, Caroline Goodall, Embeth Davidzt.

SCHINDLER'S LIST FILM: TRAMA

Dopo l'invasione dalla Polonia da parte dei nazisti, Oskar Schindler, industriale tedesco di origine morava, arriva nel 1939 a Cracovia con l'intenzione di arricchirsi sfruttando la manodopera degli ebrei a costi bassissimi, in una fabbrica di vasellame.

Ben presto, negativamente colpito dalla ferocia dei persecutori, decide di "giocare" una pericolosa avventura: salvare i suoi operai dallo sterminio. Si ridurrà in miseria, ma, per merito suo, più di mille israeliti, destinati ai campi di sterminio, sopravviveranno alla guerra.