I sistemi di comunicazione

Appunto inviato da filyfer
/5

Ricerca approfondita sui sistemi di comunicazione, dalla comunicazione animale alle miniaturizzazioni elettroniche. (file.doc, 32 pag) (0 pagine formato doc)

Comunicazione Trasmissione e ricezione di idee, informazioni, messaggi, dati I SISTEMI DI COMUNICAZIONE Dalla comunicazione animale alle miniaturizzazioni elettroniche Comunicazione Trasmissione e ricezione di idee, informazioni, messaggi, dati.
Negli ultimi 150 anni, e più particolarmente negli ultimi due decenni, la trasmissione e il rapido accesso all'informazione a distanza sono diventati caratteristiche sempre più importanti della nostra società. Origini La comunicazione tra esseri umani è il risultato di metodi acquisiti nel corso dei secoli, con lo sviluppo delle espressioni gestuali, del linguaggio e della necessità di vivere in società. Comunicazione tra gli animali Le modalità dei processi di comunicazione tra animali, la cui importanza era già stata sottolineata da Charles Darwin, sono ancora oggi oggetto di studi; alcune recenti ricerche hanno mostrato come gli animali utilizzino una grande varietà di azioni, suoni e gesti per comunicare con i propri simili.
Ad esempio, quando le api individuano una fonte di nettare, ne rivelano la posizione alle compagne dell'alveare per mezzo di una precisa danza che indica anche la ricchezza della fonte individuata. Gli studi sul comportamento animale hanno inoltre permesso di registrare e identificare numerosi richiami di uccelli e hanno mostrato come le balene e i delfini ricorrano a suoni elaborati per mezzo dei quali comunicano sott'acqua, a grande distanza. Linguaggio Le origini del linguaggio sono ancora oggi misteriose. Secondo alcuni studiosi il linguaggio è una conseguenza delle attività di gruppo, come il lavorare insieme o il danzare, mentre un'altra teoria sostiene che esso si sia sviluppato dai semplici suoni che accompagnavano le espressioni gestuali. Alcune parole possono aver imitato suoni naturali, altre invece possono essere derivate dall'espressione di emozioni come il riso e il pianto. Oggi nel mondo si parlano circa 3000 lingue e dialetti importanti. Mentre alcuni idiomi si diffondono tra un numero sempre maggiore di parlanti, altri divengono via via più rari e talvolta si estinguono completamente. Simboli e alfabeti Fin dagli albori della civiltà l'uomo ha cercato di comunicare significati, realizzando graffiti e dipingendo le pareti delle grotte con segni e simboli di vario genere. A mano a mano che il sapere umano progrediva, divennero necessari mezzi diversi per trasmettere informazioni e si svilupparono le prime forme pittografiche di scrittura, come la cuneiforme, in cui gli oggetti venivano rappresentati per mezzo di simboli. La scrittura trasmetteva così solo i puri significati e non il suono delle parole a essi corrispondenti. Con il tempo si cominciò a introdurre elementi fonetici accanto ai pittogrammi: ciò accadde ad esempio nella scrittura cuneiforme, ma anche i geroglifici egizi subirono un'evoluzione simile. Queste forme miste di scrittura incorporavano segni per la rappresentazione delle consonanti, ma non giunsero a costituire un vero e proprio alfabeto. Quest