La Somalia

Appunto inviato da
/5

Ricerca completa e dettagliata sulla Somalia.(Documento Word, 25 pag.) (0 pagine formato doc)

La Somalia La Somalia     Denominazione ufficiale: Jamhuuriyadda Dimoqraadiga Soomaaliya   Superficie: 637 657 kmq Popolazione: 9.400.000 abitanti Densità: 12 ab./kmq Ordinamento: Repubblica Democratica Presidente: Vacant Primo ministro: Vacant Capitale: Mogadiscio Popolazione della capitale: 700.000 abitanti Lingue: somalo, arabo,  inglese, italiano Religione: musulmana Moneta: scellino somalo Economia: prodotti agricoli, raffinerie di petrolio Risorse naturali: Uranio Anno d'indipendenza: 1960 Tasso di alfabetizzazione: 25% Tasso della natalità: 46/1000   Tasso di dissoccupazione: 25%   Reddito medio pro-capite: 173 $   ASPETTI FISICI   Stato dell'Africa orientale, la Somalia occupa l'estremità est del continente, denominata Corno d'Africa, che separa l'oceano Indiano dal golfo di Aden.
Confina a Nord Ovest col Gibuti, a Ovest coll'Etiopia, a Sud Ovest col Kenya e si affaccia ad Est sull'oceano Indiano e a Nord sul golfo di Aden.
Il territorio, diretta prosecuzione orientale dell'altopiano etiopico, è formato da un vasto tavolato, 600-800 mt, che scende gradualmente verso una costa bassa, orlata di dune e, localmente, da lagune costiere. Solo il margine settentrionale del paese è montuoso, con rilievi fortemente erosi (m. Surud Ad, 2408 m) che scendono a picco su una costa rocciosa.   A Sud, tra i fiumi Uebi Scebeli e Giuba (gli unici perenni e di una certa importanza), si allarga una pianura alluvionale, fertile e intensamente coltivata, chiamata Benadir. Il clima è equatoriale nel tratto meridionale e subtropicale al Nord e nell'interno. Le temperature sono elevate e le precipitazioni relativamente abbondanti solo al Sud, con in media 500 mm annui, poiché i venti monsonici umidi si limitano a lambire il paese. Alle foreste a galleria del Giuba e dell'Uebi Scebeli si succedono, verso Nord, solo savane e aride steppe.      POPOLAZIONE E STATO   La popolazione è composta in larga maggioranza da somali, generalmente pastori nomadi nella parte centro-settentrionale del paese e contadini sedentari al Sud. La religione musulmana, praticata dalla quasi totalità della popolazione, è un retaggio della frequentazione delle coste somale da parte di mercanti arabi, fin dal VII secolo. La densità di popolazione è complessivamente modesta e si accentua solamente al Sud, in particolare tra Mogadiscio e Chisimaio e lungo le valli dei due fiumi principali.    La repubblica democratica che ordina lo stato, al cui capo vi è il presidente Vacant, che ne riveste anche la carica di Primo Ministro, è stata gestita in base alla costituzione del 1979 dal comitato centrale del Partito socialista rivoluzionario somalo, fino al crollo del regime nel 1991. E' membro dell'ONU, dell'OUA ed è associata all'UE.   E' da notarsi che nella Somalia è ancora presente la pena di morte, praticata con Fucilazione mediante plotone; i reati capitali sono Omicidio, reati contro lo Stato, tradimento, spionaggio, sovversione, sabotaggio, distribuzione di propaganda anti-statale, ammutina