I gruppi degli alimenti

Appunto inviato da dado91t
/5

Descrizione dettagliata gli alimenti appartenenti ai 7 gruppi della piramide alimentare (16 pagine formato doc)

ALIMENTI DEL GRUPPO 1

Il gruppo delle carni, dei pesci e delle uova forma gli alimenti del gruppo 1.
La sua funzione è quella di fornire l'indispensabile apporto di proteine ad alto valore biologico, ferro e vitamine del gruppo B.
Sono gli alimenti elettivi per la costruzione dei tessuti dell'organismo e in particolare per lo sviluppo delle masse muscolari:

CARNE

Il termine carne indica tutte le masse muscolari scheletriche ed i tessuti commestibili annessi di:

1) animali da Macello (es. bovini, bufalini, ovini, caprini, suini, equini);

2) animali da cortile (es. polli, galline, oche, anatre, tacchini, faraone, piccioni, conigli);

3) selvaggina (es. quaglia, fagiano, lepre, cinghiale).

Le carni si possono distinguere in: carni bianche o rosee, caratterizzate da una bassa concentrazione di mioglobina e tipiche degli animali giovani (es. vitello), degli animali da cortile è dei suini;

carni rosse, caratterizzate da una buona concentrazione di mioglobina e tipiche degli animali adulti (es. manzo, cavallo).

carni nere, tipiche della selvaggina.

La classificazione della carne, tiene conto della specie animale di provenienza. Si hanno così:

carni bovine: vitello, vitellone, manzo, bue, vacca, toro:
carni bufaline: bufalo;
carni equine: puledro, cavallo, asino, mulo;
carni suine: lattonzolo, suino, scrofa;
carni ovine: abbacchio, agnello, agnellone, castrato, pecora, montone;
carni caprine: capretto, capra.

Le regioni del corpo di animale bovino

1-categoria

2- categoria

3- categoria

Il valore gastronomico e commerciale della carne dipende inoltre dai tagli che possono essere:

-di 1 categoria, quelli provenienti dai quarti posteriori dell'animale (natiche, cosci, lombi):
-di 2 categoria, quelli provenienti dalla palle anteriore dell'animale (spalle e braccia):
-di 3 categoria, quelli della testa, del collo e della parte inferiore degli arti (collo, addome, avambraccio).

Le carni alternative sono costituite da carni dì Suino magro, pollame, tacchino e coniglio.
Sono definite alternative in quanto possono sostituire egregiamente le carni bovine, sia dal punto di vista della qualità nutrizionale che per il relativo vantaggio economico. Le frattaglie indicano generalmente gli organi interiori dell'animale macellato e comprendono: fegato, reni, cuore, milza, polmone, lingua, cervello, animelle (ghiandole salivari, timo, pancreas), trippa (stomaco e parte superiore dell'intestino).