SAUSSURE "Corso di linguistica generale"

Appunto inviato da ceci79
/5

Corso di linguistica generale : storia della linguistica, la fonologia, il segno linguistico. (documento doc 9 pagg.) (0 pagine formato doc)

SAUSSURE “Corso di Linguistica generale” SAUSSURE “Corso di Linguistica generale” Storia della Linguistica : è passata per 3 fasi successive: Grammatica - fondata sulla logica, bada unicamente a fornire delle regole per distinguere forme corrette e non corrette.
Filologia - confronta testi di epoche diverse, determina la lingua caratteristica di ciascun autore, decifra e interpreta iscrizioni antiche. Grammatica comparata (BOPP) - analizza le relazioni tra le lingue parenti; ha lo scopo di spiegare una forma con l'altra. Problema: fu esclusivamente comparativa, invece di essere storica. Da sola non conclude.
? WHITNEY: nuova scuola - “neo-grammatici”: collocano in una prospettiva storica tutti i risultati della comparazione Materia della Linguistica: totalità delle manifestazioni del linguaggio umano (non solo espressioni corrette). Compiti della L.: * fare la descrizione e la storia di tutte le lingue che potrà raggiungere, * cercare le forze che in modo permanente e universale sono in gioco in tutte le lingue (? leggi universali), * delimitare e definire se stessa. RAPPORTI CON LE SCIENZE CONNESSE: con la psicologia: tutto è psicologico nella lingua, con la sociologia: il linguaggio è un fatto sociale, con la filologia: punti di contatto - mutuo aiuto, con la fisiologia: rapporto unilaterale - lo studio della lingua richiede chiarimenti alla fisiologia. Oggetto della L.: * non è possibile ridurre la lingua al suono, né distaccare il suono dall'articolazione boccale, * il suono, unità complessa acustico-vocale, forma a sua volta con l'idea una unità complessa, fisiologica e mentale, * il linguaggio ha un lato individuale e uno sociale, e non si può concepire l'uno senza l'altro. LINGUA / LINGUAGGIO: la lingua è una parte essenziale e determinante del linguaggio. Al tempo stesso la lingua è un prodotto sociale della facoltà del linguaggio ed un insieme di convenzioni necessarie, adottate dal corpo sociale per consentire l'esercizio di questa facoltà negli individui. La lingua, al contrario del linguaggio, è in sé una totalità e un principio di classificazione. Non è provato che la funzione del linguaggio sia interamente naturale, non è detto che il nostro apparato vocale sia fatto per parlare. WHITNEY ? lingua = istituzione sociale come le altre. Per comodità adoperiamo la lingua attraverso l'apparato vocale. ? SAUSSURE ? lingua = istituzione sociale diversa dalle altre. La lingua è una convenzione, e la natura del segno sul quale si conviene è indifferente. Non il linguaggio parlato è naturale per l'uomo, ma la facoltà di costruire una lingua (un sistema di segni distinti corrispondenti a delle idee distinte). COMUNICAZIONE = relazione tra AUDIZIONE e FONAZIONE, due processi fisiologici, + PROCESSI PSOCOLOGICI. LINGUAGGIO = LINGUA + “PAROLE” “parole” ? materia della linguistica = tutti gli atti concreti in cui viene usato il linguaggio. Atto individuale di volontà e di intelligenza, ne