Weber

Appunto inviato da irial
/5

Appunti universitari su Weber (Cap 8). (2 pg - formato word) (0 pagine formato doc)

Capitolo 8 Capitolo 8.
Weber Per Weber l'oggetto della sociologia è l'agire dotato di senso, definito come l'atteggiamento umano a cui l'individuo che agisce attribuisce un suo senso soggettivo, ma ciò non vuol dire che la sociologia è basata su interpretazioni soggettive . Essa deve essere una conoscenza scientifica, infatti il suo compito fondamentale il suo scopo è quello di comprendere e al tempo stesso di spiegare l'agire sociale di una o più persone, in modo da pervenire a conclusioni il più possibile 'oggettive' ossia a" verità". Concetto di potere. Prima di Weber non esisteva un concetto unificato di potere; egli elabora un concetto IDEALTIPICO di POTERE .
Il potere per Weber è capacità di fare, essere in grado di far sì che qualcuno faccia ciò che io voglia, indipendentemente dalla sua volontà. Il potere non è obbedienza, ma disposizione sistematica all'obbedienza e perciò è disciplina. Ogni potere per essere esercitato in maniera regolare richiede di essere LEGITTIMATO cioè che i sottoposti credano nella sua legittimità. A tal proposito egli individua 3 forme di legittimazione del potere: Potere carismatico. Potere tradizionale. Potere legale. Potere carismatico. Il carisma dal greco Karis-grazia proviene dalla teologia ed è ciò che permette al fedele di avere la grazia. Quindi la Chiesa è depositaria del carisma e fuori di questa non può essere ottenuta. Carisma è ciò che unisce il fedele al soprannaturale. Weber invece chiama carisma in senso laico la capacità di farsi considerare dagli altri una persona straordinaria. Il carisma e legata a caratteristiche prestati alla persona e non effettivamente appartenenti ad essa. La persona carismatica ha potere per le caratteristiche che gli altri vedono in lui e non per quelle che possiede. Ma cosa accomuna il carisma e l'organizzazione? Anche nelle organizzazioni ci sono dei capi o leader; quest'ultimo poi può essere positivo o negativo Potere tradizionale: E' un potere acquistato e gestito perché affonda le sue radici nel passato. Esempio. Monarchia ereditaria tale potere è determinato in base a regole tradizionali. Potere legale. È per Weber il più importante e viene da lui chiamato razionale- legale.... Io eseguo i tuoi ordini perché si è stato legalmente indicato come chi detiene il potere. Razionale perché è razionale ciò che è legale, la legge e perciò il potere sono formalmente razionali. La burocrazia La burocrazia è prodotto dell'età moderna. Weber dice che la burocrazia è razionale perché operando in maniera spersonalizzata mette in luce i criteri di scelta per raggiungere i fini e quindi è razionale secondo lo scopo (usa i mezzi migliori per raggiungere il fine) egli vede nella burocrazia un'idealtipo di tipo euristico (scelta più opportuna). Tipi ideali (o ideal tipo) In tipi ideali sono delle costruzioni mentali, punti di riferimento che l'uomo costruisce per potersi accostare alla realtà, e conferirle un senso. Alcuni esempi. Cristianesimo: ideal tipo tutti nonostante le diffe