Acquario di Genova

Appunto inviato da elenaraffaelli90
/5

Relazione sulla visita sull'acquario di Genova con esame delle diverse vasche e descrizione di alcuni luoghi della città (7 pagine formato doc)

Prima Vasca:

La prima vasca che abbiamo incontrato era la ricostruzione dei fondali del porto di Genova.
Come si è premurata di farci notare era popolata dai pesci che abitanoi nostri mari. Oltre, naturalmente, al finto porto anche le cozze non erano naturali. Per il fatto di essere degli animali biofiltratori che filtrano cioè l'acqua marina. Oltre ad essere molto importanti per il fatto di depurare l'acqua vengono anche usate in laboratorio come organismi bioindicatori e cioè che permettono, attraverso degli analisi di individuare il grado di inquinamento marino nel luogo di loro provenienza.

Seconda Vasca:

Si tratta della ricostruzione del mare aperto e piuttosto in profondità. Era popolata dal pesce azzurro, chiamato così per la sua particolare colorazione azzurra. Questo tipo di colorazione può essere considerato un tipo di mimetismo perché gli permette di confondersi con la superficie dell'acqua illuminata dal sole.

Altra forma di mimetismo è la contro ombreggiatura.
I pesci che presentano questo tipo di mimetismo sono chiari sul ventre e scuri sul dorso. Infatti se vengono visti da sotto si mimetizzano con la superficie chiara, al contrario se vengono avvistati da sopra si confondono col fondale scuro.