Il settore pubblico dell'economia

Appunto inviato da sciok87
/5

I bisogni pubblici; bisogni pubblici e bisogni privati; i servizi pubblici; la scienza delle finanze e il diritto finanziario... (4 pagine formato doc)

IL SETTORE PUBBLICO DELL'ECONOMIA IL SETTORE PUBBLICO DELL'ECONOMIA I BISOGNI PUBBLICI Questi sono avvertiti dall'uomo in quanto singolo quindi si parla di bisogni individuali cioè quei bisogni che si sentono anche se l'individuo vivesse isolato e fuori della società come il bisogno di alimentarsi, o membro della collettività detti bisogni collettivi, come la difesa dagli attacchi esterni, la tutela della persona o dei beni, la costruzione di vie di comunicazione, cioè tutti quei bisogni che l'individuo non avvertirebbe se vivesse isolato.
Entrambi questi bisogni tendono a moltiplicarsi. Infatti con l'evolversi della civiltà si manifesta una crescente attenzione per il miglioramento della qualità della vita, per esempio il miglioramento della salute, non solo per il proprio bisogno ma per assicurare una vita migliore senza rischi di contagi.
In questo modo la differenza tra bisogni individuali e collettivi diventa sempre più sottile. BISOGNI PUBBLICI E BISOGNI PRIVATI I bisogni diventano pubblici quando lo Stato o altro ente pubblico si assume il compito di soddisfarli, quindi i bisogni pubblici sono definiti come tutti quegli interessi che in un dato momento sono soddisfatti dalla Pubblica Amministrazione mediante l'erogazione di beni e sevizi pubblici. Questi si contrappongono ai bisogni privati che sono soddisfatti a iniziativa degli interessi, mediante l'acquisto di beni e servizi pubblici. Per quanto riguarda invece la distinzione fra bisogni pubblici e privati è soggettiva perché vengono avvertiti o individualmente o collettivamente o oggettiva se i beni che servono a soddisfare il nostro bisogno sono erogati dalla pubblica amministrazione o oggetto di scambio sul mercato. I bisogni collettivi e pubblici però non consistono nella stessa cosa, infatti questi possono essere soddisfatti dalla pubblica amministrazione o mediante l'attività di imprese e organizzazioni private. E soprattutto a seconda del paese in cui si vive la pubblica amministrazione decide in quali di bisogni intervenire soddisfandoli e in quali non intervenire, però vi sono alcuni tipi fondamentali, come l'ordine pubblico , la difesa esterna, le relazioni internazionali, senza che l'individuo ne senta nemmeno il bisogno poiché devono sussistere ancor prima che questi vengano avvertiti. Vi sono poi alcuni bisogni che potrebbero essere soddisfatti anche dai singoli cittadini ma che vengono adempiuti dallo Stato per assicurarli a tutti come l'istruzione, la sanità, i trasporti detto bisogni di merito perché meritevoli di tutela. I SERVIZI PUBBLICI Al concetto di bisogno pubblico corrisponde quello di servizio pubblico. I servizi pubblici hanno carattere indivisibile e divisibile. Indivisibili (o generali) che sono destinati alla collettività, come la difesa, l'ordine pubblico Divisibili (o speciali) prestati dalla pubblica amministrazione ai singoli cittadini, i quali ne usufruiscono individualmente, poiché vengono date a chi ne fa richiesta e nella misura chiesta, come l'istr