La politica migratoria dell'Unione Europea

Appunto inviato da laurachiar96
/5

gli sviluppi e le tappe della politica migratoria dell'Unione Europea (3 pagine formato doc)

LA POLITICA MIGRATORIA DELL'UNIONE EUROPEA

La politica migratoria delle UE: sviluppi.

Domande di ricerca. Lo studio delle migrazioni internazionali si è sviluppato attorno ad alcune domande di ricerca principali:
1.    Quali sono le determinanti del fenomeno migratorio (push-pull factors). Dinamiche che spingono un numero considerevole di persone a migrare. Teoria dei fattori push e pull, esistono alcuni fattori nei paesi di origine e attrattivi dei paesi di destinazione che sono in grado di spiegare le dinamiche che caratterizzano i flussi.
2.    Come è possibile spiegare il gap fra obbiettivi delle politiche migratorie e l’esito di tali politiche) es. teoria della globalizzazione, embedded realism, ruolo della legislazione nazionale).

Tema sull'immigrazione in Europa


POLITICA EUROPEA SULL'IMMIGRAZIONE

Presunto gap tra gli obbiettivi delle politiche introdotte a partire dagli anni ’70 in Europa e l’esito di tali politiche che non sono riusciti ad arrestare o a contenere i

tesina di geografia economica" href="https://doc.studenti.it/tesina/geografia-economica/2/flussi-migratori.html" target="_blank">flussi migratori. Alcune spiegazioni fanno riferimento alle dinamiche del processo di globalizzazione che hanno favorito la possibilità di introdurre percorsi migratori (es. evoluzioni nei settori di trasporti e comunicazione). Un altro filone riguarda fattori interni allo stato interno, principi dello stato liberale scritti nelle costituzioni ad aere impedito l applicazioni di politiche particolarmente restrittive, es. principio della ricongiunzione familiare.
3.    Quali sono gli effetti delle politiche migratorie su migranti e sulle società dei paesi di origine e destinazione? Effetti delle politiche sui migranti e sui paesi. Politiche che dividono i cittadini stranieri in categorie ai quali sono assegnati dei diritti in base alle categorie a cui appartengono fino alla distinzione tra migranti regolari e irregolari. Oggi quasi un assunto ontologico.

Tema sull'immigrazione: cause, problemi e integrazione


TRATTATI EUROPEI SULL'IMMIGRAZIONE

In questi casi il framework di cooperazione europeo può essere considerato come una variabile indipendente.
Lo studio dell’integrazione europea considera il framework politico istituzionale della UE come una variabile dipendente, occorre spiegare le cause che hanno determinato il processo di unificazione dell’UE.
-Trattato di Roma 1957 libera circolazione per cittadini degli stati membri che si spostano per motivi di lavoro. Mercato unico per libera circolazione di beni servizi capitali e persone. I cittadini stranieri anche legalmente residenti non rientrano in questa categoria.
-Atto unico europeo 1986 articolo 8: “instaurazione di uno spazio senza frontiere interne, nel quale è assicurata la libera circolazione delle merci, delle persone, dei servizi e dei capitali”. Rilanciare il mercato unico che sembrava aver perso la sua spinta propulsiva.

Tema sull'immigrazione


LEGISLAZIONE EUROPEA SULL'IMMIGRAZIONE

Come procedere verso questo ambizioso obbiettivo? Abolire le frontiere interne cera fenomeni importanti. Inizia delinearsi una differenza nell’approccio, la commissione europea propose che questo obbiettivo fosse eseguito con una legislazione europea, gli stati membri non erano ancora pronti per questo negli anni successivi la cooperazione tra gli stati membri avvenne al di fuori del quadro dell’UE, decisioni su base strettamente intergovernativa. Gruppo di Schengen tra Germania Francia e Benelux , l’italia inizialmente non entrò in Schengen, nasce come una iniziativa a livello intergovernativo tra alcuni stati membri.