L'apparato digerente

Appunto inviato da ilcobra93
/5

Una tabella con approfondimenti sull'anatomia, fisiologia e altri particolari del processo digestivo che avviene nel nostro organismo (2 pagine formato doc)

L'APPARATO DIGERENTE L'APPARATO DIGERENTE L'apparato digerente ha la FUNZIONE di DIGERIRE gli alimenti che ingeriamo ossia attiva processi digestivi che trasformano le grandi e complesse molecole degli alimenti in sostanze più semplici che possono essere assimilate dall'organismo.
ALIMENTI INGERITI: macromolecole complesse processi digestivi SOSTANZE PIU' SEMPLICI “direttamente” assorbite TRASFORMAZIONE assorbite dall'organismo che non possono essere APPARATO DIGERENTE STRUTTURA ORGANO GHIANDOLA ANATOMIA (come è fatto) FISIOLOGIA (come funziona) Responsabile della digestione degli alimenti che avviene con: AZIONI MECCANICHE Come la digestione AZIONI CHIMICHE Come l'attività degli enzimi AZIONI MICROBICHE Come quelle della FLORA BATTERICA INTESTINALE CAVITA' BOCCALE Rivestita da mucosa ricca di GHIANDOLE SALIVARI(deputate alla produzione della saliva) Dove avviene la prima fase della digestione del cibo,grazie all'azione meccanica della masticazione e all'azione chimica degli enzimi contenuti nella saliva,il cibo triturato, impastato ed in parte digerito è detto bolo alimentare. FARINGE E' divisa in tre porzioni: la rinofaringe, o epifaringe, che comunica con le fosse nasali; l'orofaringe, o mesofaringe, che è in relazione con la bocca; l'ipofaringe, o laringofaringe, in rapporto diretto con la laringe.
La principale funzione della faringe consiste nel permettere il transito del bolo alimentare (ovvero del cibo triturato e impastato a livello della bocca) dalla bocca all'esofago, senza che la trachea rimanga ostruita da particelle di cibo. Durante la deglutizione, muscoli presenti a livello faringeo agiscono in modo da sospingere il bolo nella direzione corretta. ESOFAGO L'esofago ha la forma di un tubo lungo circa 20-25 cm. Le sue pareti sono composte da tre strati: quello più interno costituisce la cosiddetta tunica mucosa, uno strato di tessuto connettivo e uno sottile di tessuto muscolare liscio L'esofago conduce il bolo alimentare formatosi nella bocca fino allo stomaco. La progressione del cibo non è continua ma avviene grazie alla ritmica contrazione della muscolatura esofagea, fenomeno che prende il nome di peristalsi. CARDIAS e' costituito da muscolatura liscia La contrazione di questo muscolo impedisce il passaggio del contenuto esofageo nello stomaco e il reflusso del contenuto gastrico nell'esofago. STOMACO Parete spessa ricca di fibre muscolari liscia e involontaria e da mucosa gastrica ricca di ghiandole che secernano succo gastrico Azione MECCANICA Il bolo viene rimescolato Azione CHIMICA Svolto da enzimi come la PEPSINA che scinde le proteine Svolto dall'acido cloridrico:HCl che attacca i germi patogeni, introdotti con il cibo se non si rispettano le norme igieniche Azione MICROBICA Svolta dalla FLORA BATTERICA PILORO Regola il passaggio del chimo dallo stomaco all'ntesino tenue(duodeno) INTESTINO TENUE Duodeno,digiuno,ileo Le pareti interne sono costituite da miriadi di sporgenze microscopiche, dette villi, che aument