Le maree

Appunto inviato da aliba96
/5

Informazioni sulle maree (2 pagine formato doc)

 


Le maree sono innalzamenti e abbassamenti delle acque, dovuti all'attrazione esercitata dalla Luna e dal Sole sulle masse oceaniche.
 Agli effetti delle maree l'attrazione lunare è molto superiore a quella solare, nonostante la massa del Sole è maggiore di quella della Luna, in quanto questa si trova molto più vicina alla Terra. 
Quando la Terra, la Luna e il Sole sono allineati, quindi durante le fasi di plenilunio e di novilunio, le forze di attrazione si sommano e producono maree vive, molto evidenti.
Viceversa quando la Terra, la Luna e il Sole sono disposti secondo i vertici di un triangolo rettangolo, quindi durante le fasi di quadratura, le maree non sono molto evidenti e vengono chiamate maree morte.
Le  ampiezze di marea sono variabili in relazione alle dimensioni dei bacini oceanici: dove ci sono golfi molto lunghi e stretti, si verificano maree con un'ampiezza superiore ai 10 m.


L'escursione reale delle maree ha un valore medio di 60 cm.
Nel mar Mediterraneo le maree hanno escursione da 20 a 50 cm; fanno eccezione il Golfo di Gabes (Tunisia) e il Golfo di Trieste (massima escursione in Italia) : si sviluppano escursioni di maree superiori al metro.
A causa dell'inattività della massa d'acqua e del suo attrito con il fondo, l'alta marea non si verifica nel momento in cui la Luna transita sul meridiano del luogo considerato, ma si può presentare con un certo ritardo; questo ritardo, che è costante per ogni località e varia da luogo a luogo, prende il nome di ora di porto.


.