DNA e RNA: spiegazione semplice

Appunto inviato da cipri91
/5

Riassunto sul DNA e RNA: spiegazione semplice con immagini della duplicazione e struttura del DNA (5 pagine formato doc)

DNA E RNA: SPIEGAZIONE SEMPLICE

Ricerca sul Deossirìbo Nuclèico Acido, o più semplicemente DNA.
La storia.

Nel 1953 due studiosi, James Watson  e Francis Crick, scoprirono la doppia elica del DNA (ovvero D sta per Deossirìbo, N come Nucleico e A equivale alla parola Acido), ma la gente allora non riuscì a comprendere la loro importante scoperta. Poco tempo dopo i biologi del tempo misero in evidenza che il DNA era in grado spiegare i principali meccanismi di trasmissione dei caratteri ereditari.

DNA e RNA: riassunto


LA STRUTTURA DEL DNA

La struttura del DNA
(fig. 1 Proiezione perpendicolare all’asse molecolare della forma B del DNA.
Dove si trova il DNA?
Il DNA si trova nei cromosomi, e risulta se srotolato, lungo all’incirca 2 m, ma a causa di un processo chimico esso si avvolge su se stesso formando una doppia elica, e riducendosi a meno di una cellula(la cellula risulta più piccola di un 0,1 mm).
Da cosa è formato il DNA? Il DNA è formato da varie parti dette nucleotìdi.

Ogni nucleotide, chimicamente, è formato da tre parti: uno zucchero, il deossiribòsio, una molecola di acido fosforico,e da un composto chimico chiamato base azotata perché contiene dell’azoto.
Nel DNA sono presenti quattro tipi di nucleotide.
Nel DNA sono presenti quattro tipi di nucleotide diversi, e perciò anche le basi azotate sono diverse fra di loro. Le quattro basi azotate sono: 1) l’Adenina indicata on la lettera maiuscola A, 2) la Guanìna indicata con la lettera G, 3) la Citosina indicata dalla lettera C, 4) e infine la Timina indicata dalla lettera T.
(fig. 2)La forma B del DNA.
Le regole dell’appaiamento.
Le varie basi sono composte da due coppie fisse, che tra loro possono scambiarsi, ovvero la prima è A-T o T-A(adenina-timina o timina-adenina),e per ultima si trova C-G o G-C(citosina-guanina o guanina-citosina).
Se si prende il grafico come esempio, si può capire bene che se si trova all’inizio C-G, dopo ci sarà obbligatoriamente A-T, a seguire poi verrà G-C e T-A.
 (fig. 3)La regole dell’appaiamentto.

DNA ricombinante: come si ottiene


DNA: DUPLICAZIONE

La duplicazione del DNA. I due filamenti del DNA contengono le stesse informazioni.
Il DNA è costituito da due filamenti intrecciati che contengono le stesse informazioni. Tutti i filamenti sono composti da nucleotidi, e ognuno di essi possiede un base azotata(A,T,C o G), le basi sono legate secono le regole d’appaiamento. Se un filamento è formato da CAGT l’altro avrà obbligatoriamente GTCA. In pratica un filamento determina dall’altro.
Come avviene la duplicazione?
La duplicazione inizia quando si ha la rottura dei legami tra le basi azotate opposte, e i filamenti iniziano a separarsi come succede in una cerniera lampo.
Da ora un enzima lega i vecchi filamenti con i nucleotidi contenuti nella cellula, una che questi si sono uniti formano due nuove catene di DNA. Quando questo processo è terminato restano due filamenti di DNA anche di uno.  (fig. 4). Il processo della duplicazione.

Cos'è il DNA: spiegazione semplice


DNA: SPIEGAZIONE SEMPLICE

Quando inizia la duplicazione? La duplicazione ha inizio solo quando nella cellula sono presenti le sostanze chimiche necessarie per il processo. Le sostanze necessarie sono di due tipi: i componenti del DNA,ovvero il deossiribosio, le basi azotate, l’acido fosforico;
i vari enzimi che favoriscono le reazioni, in particolare l’enzima che crea i nuovi filamenti a partire dai vecchi.
La duplicazione è resa possibile da un enzima che s’introduce tra i filamenti del DNA creando una reazione chimica importante per la duplicazione. Quest’enzima si chiama DNA-polimerasi, in realtà è il più importante per la duplicazione, ma non è l’unico enzima presente nella duplicazione.